ricerca di Cwt

Lo rivela l’ultima ricerca di Cwt: quattro viaggiatori d’affari su dieci ammettono di aver utilizzato le carte aziendali per acquisti personali. Si tratta, più precisamente, del 46% dei viaggiatori americani ed europei e del 38% di quelli provenienti dall’Asia Pacifico. “I travel manager devono affrontare l’uso improprio delle carte aziendali

Continua a leggere

Visa Inc. ha annunciato l’acquisizione di Visa Europe, operazione che porrà fine alla storica separazione tra le due società e darà vita a una singola azienda globale. La transazione, che avrà un valore complessivo di oltre 21 miliardi di euro, sarà sottoposta all’autorizzazione delle autorità competenti e, secondo quanto si legge in una

Continua a leggere

Bruxelles intende tagliare le commissioni che le banche emittenti (issuer) di carte di credito e debitoaddebitano alle banche degli esercenti (acquirer). I tagli dovrebbero consentire ai retailer di negoziare commissioni più basse con le proprie banche e, di conseguenza, abbassare i prezzi, ma la decisione non piace a consumatori e aziende. Sembra paradossale, ma è

Continua a leggere

A causa della crisi economica, negli anni passati i travel manager hanno assistito alla drastica riduzione dei budget destinati alle trasferte e, di conseguenza, hanno dovuto trovare soluzioni per risparmiare. Ora poi che i viaggi d’affari sono in ripresa e i fornitori stanno aumentando le tariffe, i budget devono essere allocati con maggiore attenzione: conoscere i

Continua a leggere

Le carte di credito per saldare le spese durante la trasferta sono uno strumento sempre più diffuso presso le aziende italiane, anche di medie e piccole dimensioni. Un’azienda su sette, però, si affida ancora agli anticipi di cassa, nonostante questa procedura tenda ad aggravare il lavoro degli uffici amministrativi. La gestione delle note spese,

Continua a leggere
e-fattura

Addio alle carte carburanti, è  caos con l’e-fattura? La soluzione migliore sarebbe certamente quella di utilizzare una carta aziendale per i pagamenti anche per il rifornimento; tipo Soldo (vedila qui), Air Plus (leggi qui), quelle classiche (leggi qui) o le nuove soluzioni dei petrolieri, dalla nuova app Eni Station (leggi qui) alla

Continua a leggere

L’arrivo sul mercato delle “fuel card” (“carte carburante”, per dirla all’italiana) ha rappresentato per il nostro Paese un momento di svolta nel panorama commerciale collegato ai prodotti petroliferi. Sino ancora a quattro anni fa infatti, le imprese, i lavoratori autonomi e i professionisti in genere erano chiamati obbligatoriamente a compilare un foglio

Continua a leggere

Di origine polacca, Piotr Pogorzelski, vice president & general manager Global Corporate Payments di American Express Italia, da anni si è trasferito con la famiglia nel nostro Paese di cui apprezza, dice, «lo stile di vita e le grandi possibilità di integrazione personale e professionale. L’Italia è accogliente, creativa e vanta una

Continua a leggere