MissiOnewsTrasporti

Air France si rafforza su Est e Ovest con nuovi voli e partnership

Air France si rafforza sia verso Est che verso Ovest con la sua strategia di sviluppo, che include il recente lancio del nuovo vettore young Joon (leggi qui). Una strategia che prevede ovviamente il lancio di nuovi voli e destinazioni, come Seattle (leggi sotto) e il rafforzamento delle partnership, sia finanziarie, con il recente aumento di capitale per il gruppo Air France-KLM riservato a China Eastern Airlines e Delta Airlines, che ora detengono ciascuna il 10% del capitale sociale, che operative, come quella appena annunciata con Vietnam Airlines sulle rotte per il paese asiatico.

Air France sigla una joint venture con Vietnam Airlines sui collegamenti tra i due paesi

Air France si rafforza e con Vietnam Airlines ha siglato una partnership strategica che gli permette di ottimizzare i servizi tra i due paesi, a partire dal prossimo primo novembre, data di lancio di questa nuova joint venture. L’ottimizzazione dei voli prevede una armonizzazione dei voli in partenza da Parigi-Charles de Gaulle, Hanoi-Noi Bai e Ho Chi Minh City-Tan Son Nhat. Naturalmente sotto il cappello SkyTeam Alliance, diversi i servizi accessibili ai passeggeri, come la SkyPriority, l’accesso alle lounge e l’accumulo di miglia sui rispettivi programmi, il Flying Blue di Air France e LotuSmiles di Vietnam Airlines. Già dal 2010 i due vettori volavano in code share, trasportando tra Parigi e Hanoi e Ho Chi Minh City oltre 400 mila passeggeri ogni anno.

“Consolidare le nostre alleanze è uno degli obiettivi del nostro piano strategico Trust Together. Questo accordo di joint venture sarà una fonte di valore a lungo termine per i nostri clienti e per le nostre due compagnie aeree. Il nostro obiettivo è mantenere e sviluppare la nostra posizione di leader europeo in questa regione con un forte potenziale di crescita”, ha dichiarato Franck Terner, Ceo di Air France.

“Vietnam Airlines e Air France hanno iniziato la cooperazione in code sharing nel 2010, quando Vietnam Airlines ha aderito a SkyTeam Global Alliance. Dopo il completamento del programma di assistenza a 4 stelle, Vietnam Airlines prevede di portare l’ attuale joint venture con Air France ad un livello superiore per raggiungere il nostro pieno potenziale in Francia e in Europa. Grazie alla nuova partnership strategica, i nostri clienti, aziende e privati compresi, potranno usufruire di servizi completi e ulteriori vantaggi, contribuendo allo sviluppo e al collegamento tra due paesi e due continenti. La cooperazione con Air France dimostra anche l’ impegno e la determinazione di Vietnam Airlines nel promuovere gli investimenti nel mercato internazionale, in particolare nei mercati francese ed europeo attraverso i collegamenti tra Vietnam e Francia” ha invece dichiarato Duong Tri Thanh, Presidente e Ceo di Vietnam Airlines.

Air France si rafforza sugli Usa volando anche su Seattle

Air France si rafforza verso Ovest continuando a crescere nei collegamenti sugli Stati Uniti aggiungendo, a partire dal 25 marzo 2018, un volo diretto tra Parigi-Charles de Gaulle e Seattle operato cinque volte alla settimana con un Boeing 777-200. I nuovi B777-200 sono configurati con tre classi,  Business, Premium Economy ed Economy, con una capacità tra i 280 e i 312 passeggeri.

Nel corso della stagione invernale 2017-18, Air France collegherà 12 destinazioni statunitensi con voli in partenza da Parigi-Charles de Gaulle e Orly, grazie anche alal Joint venture con delta, ovvero Atlanta, Boston, Chicago, Detroit, Houston, Los Angeles, Miami, Minneapolis, New York-JFK, San Francisco, Seattle e Washington.

 

 

viaggi d'affari
Precedente

Studio American Express, i dipendenti amano i viaggi d'affari

Air Berlin va a Lufthansa
Successivo

Nessuna sorpresa nei cieli tedeschi, Air Berlin va a Lufthansa