MissiOnewsTrasporti

Anche Transavia entra in Flying Blue

Anche la low cost del gruppo Air France-KLM, Transavia, entra  nel programma di frequent flyer Flying Blue su tutti i voli e tutte le rotte operate dalla compagnia. Chi sceglie la tariffa PLUS del vettore a basso prezzo franco-olandese riceve 250 miglia a tratta, e 500 miglia per un volo di andata e ritorno; con la tariffa MAX le miglia accumulate sono 500 per la singola tratta, e 1000 per il viaggio di andata e ritorno, mentre con una tariffa BASIC i passeggeri non accumulano automaticamente le miglia, ma le possono acquistare al prezzo è di 5 euro per la singola tratta, con 250 miglia accumulate. Le miglia Flying Blue di Transavia sono esclusivamente miglia premio e non contano come miglia di livello

Transavia entra in Flying Blue, programma dai tanti partner

Transavia entra in Flying Blue e naturalmente le miglia si possono raccogliere con i diversi partner del programma (vedi qui tutti i partner). “Ampliando il programma Flying Blue vogliamo migliorare l’offerta ai nostri passeggeri per la quale Transavia è conosciuta” ha detto Hervé Kozar di Transavia “La soddisfazione dei nostri clienti è al centro di ciò che facciamo. Siamo felici di poter gratificare i nostri passeggeri – sempre con un sorriso, un eccellente customer service, ottimi servizi e anche con le miglia premio – un motivo in più per volare con noi”.

Transavia offre dalle sue basi in Olanda, da Amsterdam Schiphol, Rotterdam/L’Aia, Eindhoven e Groningen, Francia, da Parigi, Nantes e Lione, e Germania, da Monaco di Baviera, voli di linea e charter verso 107 destinazioni in Europa e Nord Africa. Transavia, fondata nel Paesi Bassi nel 1965, può contare su 50 anni di operatività e ha trasportato 13,3 milioni di passeggeri all’anno, In Italia Transavia serve gli aeroporti di Bari, Bologna, Catania, Napoli, Palermo, Pisa, Roma, Venezia, Verona e Olbia.

orario estivo Trenitalia
Precedente

Al via l'orario estivo Trenitalia. Pieno di novità

British e Iberia
Successivo

Fee per le prenotazioni fuori Ndc anche da British e Iberia