MissiOnewsTech & WebTrasporti

Il B797 sarà il prossimo aeromobile mid-scale di Boeing

Il nome non è ancora stato ufficializzato, ma nell’ambiente tutti parlano del prossimo aeromobile mid-scale di casa Boeing come B797. Un aereo, per cui siamo ancora agli studi preliminari secondo anche quanto detto al recente International Air Show di Farnborough, kermesse a cui noi di Mission abbiamo partecipato (leggi qui), che andrebbe a competere con l’A330Neo ma, nelle intenzioni del Costruttore statunitense,con costi operativi minori di ben il 40% rispetto al rivale europeo. Un segmento, quello coperto dall’A330, molto promettente per Boeing, visto che stima che in 20 anni, potrebbe piazzare ben 5mila unità B797 sul mercato.

Il B797 sarà il prossimo aeromobile mid-scale di Boeing, proposto in due versioni, da 228 e da 267 passeggeri

boeing 797

Pur non ancora a livello progettuale, sulla carta il B797 avrà due versioni, la 6, che sarà progettato per trasportare 228 passeggeri, e la 7 per 267 passeggeri, con una cabina a due corridoi, configurati in economica con un layout 2-3-2 e una alta percorrenza, permettendo così di estendere i voli punto a punto con aeromobili di minor capacità rispetto a quelli operativi ad oggi. Secondo il costruttore con sede a Chicago questo aeromobile potrebbe aprire ben 30mila nuove rotte attorno al mondo, con voli principalmente point to point.

Il primo B797 non potrà comunque solcare i cieli prima del 2025, anche perché Boeing oltre che sul Dreamliner, il B787, punta anche sul B777x, sul quale sta sperimentando delle winglet movibili, soluzione tecnologica che dovrebbe andare anche sul B797.

Svolta Air France
Precedente

Svolta Air France con il nuovo Ad. Che rilancia nella Winter

Ricerca HRS
Successivo

Ricerca HRS, tariffe alberghiere Italia in salita nel terzo trimestre