MissiOnewsTrasporti

ULTIM’ORA: chiuso il London City per una bomba della II WW

Il London City airport è stato chiuso a causa del rinvenimento di un ordigno inesploso della II Guerra Mondiale nel fiume Tamigi in prossimità dello scalo, nella zona dei Docks, pesantemente bombardata durante l’ultimo conflitto mondiale dalla Luftwaffe (a questo proposito avete visto il bellissimo film l’Ora più buia sulla tentava invasione nazista della Gran Bretagna e il ruolo fondamentale di Sir Winston Churchill nella vicenda? Vedi qui alcune recensioni).

Chiuso il London City per una boma della II Guerra Mondiale

 Le Autorità aeroportuali dello scalo cittadino londinese hanno così avvisato i passeggeri di non recarsi in aeroporto fino a nuove comunicazioni pubblicate sul loro sito web londocityairport.com e di contattare la propria compagnia aerea.

French Bee
Precedente

French Bee vola low cost anche a San Francisco e Papeete

La rivoluzione digitale Cwt 3.0
Successivo

La rivoluzione digitale Cwt 3.0 secondo Calegari