MissiOnewsTech & Web

Da Mountain View arriva Google destinations

Le ricerche di travel sul mobile crescono in maniera esponenziale, perciò Google ha deciso di lanciare un nuovo servizio che possa raggruppare tutti  i search di viaggio che si possono fare in mobilità. Anche quelli per ragioni d’affari. Con Google destinations, questo il nome scelto dal colosso di Mountain View, vengono così integrati in un unico luogo i risultati delle ricerche dei voli con Google Flights e degli alberghi con Hotel search, con le ricerche di mappe e luoghi dove ci si trova in quel momento se attivato il gps.

 

Qui sotto il video di presentazione del servizio:

 

Ma il servizio è anche un “ispiratore” di vacanze, in quanto è possibile fare ricerche oltre che per destinazione anche per tipologia di viaggio. O mixando le due. Come “viaggi enogastronomici al caldo” o “surf in Spagna” o, ancora “case sull’albero in europa”.

E’ possibile inoltre pianificare viaggi con date flessibili, per viaggiare quando le tariffe sono le migliori:

Naturalmente è possibile anche scoprire qual è il momento migliore per viaggiare in quella località, conoscendo il tempo atmosferico in quel momento… o dopo un mese.

Una volta selezionata la destinazione interessante il servizio “Plan a trip” con il quale vedere le tariffe dei voli e delle camere per le date scelte per il viaggio e, se le date non sono ancora state decise, i prezzi nei prossimi sei mesi su quella destinazione. Dati che si possono personalizzare scegliendo vettori o alberghi preferiti, numero dei viaggiatori, etc.

Presente inoltre anche un servizio di “itinerari più cliccati”, aggiornati in real time.

image
Precedente

Guerra delle business nel Golfo. All'Itb la nuova di Emirates

AfKlm
Successivo

C'è tanta Transavia nella crescita estiva di Air France Klm