Food & ServicesMissiOnewsTech & Web

Daimler lancia un servizio navetta con la start up Via

Dopo il car sharing con Car2Go e i taxy con Mytaxy, entrambe di recente integrate su Google Maps, Daimler si lancia anche sui servizi di navetta, simil Uber ma con i Van, investendo, tramite la controllata Mercedes-Benz Vans, 50 milioni di dollari nella start up Via, che già offre questo servizio a New York, Chicago et Washington. L’obiettivo della casa di Stoccarda quello di portare il servizio anche nelle città europee dopo il prossimo debutto a Londra che avverrà entro la fine dell’anno.

Daimler lancia un servizio navetta con la start up Via, che cercherà di collaborare con gli operatori localiChariot, Ford

Il gruppo tedesco afferma che la società cercherà la collaborazione con gli operatori del trasporto pubblico locale per migliorare la mobilità urbana anche attraverso lo sviluppo di veicoli elettrici e autonomi. “Siamo lieti di avere il gruppo Daimler a bordo come investitore e partner strategico. La combinazione tra la tecnologia di Via e l’eccezionale progettazione e l’ingegnerizzazione di Mercedes-Benz Vans, è l’ideale per la nostra visione di offrire corse efficienti, sostenibili e convenienti in tutto il mondo” ha detto Daniel Ramot, co-fondatore e Ceo di Via (vedi il sito cliccando qui).

Lanciato nel 2013 a New York City, Via offre corse con veicoli di grandi dimensioni multilicenza e multidriver. Trasporti con van che negli Usa si sta riscaldando e, oltre a Via, anche Ford ha lanciato, già nel 2014 a San Francisco, il servizio Chariot, che è stato anche allargato ad Austin, Seattle e New York, andando comunque a far concorrenza alle grande aziende di ridesharing come Uber e Lyft.

Fly Valan si presenta
Precedente

Genova, Fly Valan si presenta

aeroporti italiani
Successivo

Assaeroporti, cresce il traffico negli aeroporti italiani