MissiOnewsTrasporti

EasyJet lancia i voli in connessione con Worldwide by easyJet

EasyJet lancia Worldwide by easyJet, il primo servizio globale di voli in connessione dei propri collegamenti con i servizi di lungo raggio di altri vettori, proponendo così ai passeggeri la possibilità di acquistare sul proprio sito easyJet.com i voli di altre compagnie aeree.

Come funziona la piattaforma Worldwide by easyJet

La piattaforma Worldwide by easyJet permette di prenotare i voli di lungo raggio in connessione di, al momento, WestJet e Norwegian, entrambi molto forti su Londra Gatwick, principale hub del vettore britannico (e da poco anche austriaco, leggi qui), per collegamenti sul Nord e Sud America ed Estremo Oriente. Oltre alle due compagnie con cui partirà il servizio dallo scalo londinese utilizzando i servizi GatwickConnects, easyJet sta parlando con diversi soggetti europei per aprire il servizio anche da scali del Vecchio Continente tra cui Malpensa, dove è già attivo ViaMilano, Ginevra, Amsterdam, Parigi Charles De Gaulle e Barcellona. Attualmente già 200mila passeggeri prenotano voli easyJet in connessione attraverso Londra Gatwick autonomamente (es. Milano Malpensa – Reykjavík via Londra Gatwick) acquistando i voli e il prodotto GatwickConnects in tre transazioni separate.

Sulla piattaforma Worldwide by easyJet anche i voli di altre compagnie. Parte Loganair

La compagnia regionale scozzese Loganair sarà poi il partner di lancio per la vendita di biglietti di compagnie terze. Loganair opera su un network complementare a quello di easyJet, con diverse destinazioni regionali in Scozia. Questa soluzione è stata realizzata in collaborazione con Dohop e non avrà alcun impatto sula normale operatività del vettore, che continuerà a far effettuare ai propri aeromobili rotazioni in media di 25 minuti e, scrive in una nota “non ritarderà i voli per i passeggeri in coincidenza”. Worldwide by easyJet prevede infatti una connettività minima di 2 ore e 30 minuti, per fare in modo che i clienti abbiano tutto il tempo di trasferirsi da un volo all’altro. Se un passeggero dovesse perdere il volo in connessione, verrà trasferito sul primo volo disponibile.

Worldwide by easyJet: i commenti dei soggetti interessati

“Circa 70 milioni dei passeggeri che viaggiano in un aeroporto easyJet ogni anno, sono passeggeri che continuano il proprio viaggio su altri voli, prevalentemente di lungo raggio, ed è proprio a questo segmento che Worldwide by easyJet si rivolge. Grazie alla posizione di leadership nei principali aeroporti europei e all’attenzione al cliente, le maggiori compagnie aeree di lungo raggio ci hanno chiesto da tempo di collaborare e la nuova piattaforma tecnologica ci ha permesso di lanciare oggi questa assoluta novità.  Anche i nostri passeggeri e coloro che viaggiano con altre compagnie sia di corto che di lungo raggio hanno espresso l’esigenza di rendere più facile la connessione con voli easyJet e siamo lieti di averli potuti accontentare con questa nuova e semplice piattaforma di prenotazione. Attraverso l’apertura a tale ampio e nuovo segmento di mercato, abbiamo ora accesso a un più vasto numero di passeggeri che viaggiano in Europa” commenta la ceo uscente di easyJet Carolyn McCall (leggi qui).  A cui Peter Duffy, Chief Commercial Officer del vettore, prosegue: “Il modo in cui abbiamo disegnato Worldwide by easyJet ci consente di accedere a un nuovo bacino di clienti senza compromettere il modello operativo della compagnia e la sua puntualità da leader di settore. Esiste un concreto bacino di domanda per questo servizio e i clienti da tempo ci chiedono di facilitare le connessioni dei voli easyJet. Già 200 mila passeggeri della compagnia ogni anno connettono i propri voli easyJet attraverso l’aeroporto di Gatwick. Si tratta dell’1% dei nostri passeggeri sull’aeroporto, e non include coloro che proseguono su voli di lungo raggio. Siamo molto soddisfatti dei partner che hanno aderito a questa fase di lancio. Siamo certi che l’iniziativa avrà successo tra i nostri clienti e non vediamo l’ora di annunciare presto altri partner. Worldwide by easyJet consentirà inoltre alle compagnie aeree con network complementari a quello di easyJet di vendere i loro posti ai nostri passeggeri, accedendo ai nostri 360 milioni di visitatori che ogni anno accedono al sito easyJet.com”.

Guy Stephenson, Cco dell’Aeroporto di Gatwick prosegue: “GatwickConnects consente ai passeggeri di connettersi con un semplice click con le diverse compagnie aeree che operano a Gatwick. easyJet è la nostra compagnia aerea più grande e grazie alla partnership con GatwickConnects i passeggeri di easyJet possono facilmente e rapidamente proseguire i propri viaggi con altri voli dell’ampio network di Gatwick, comprese 60 rotte di lungo raggio”, mentre il Cco di Norwegian, Thomas Ramdahl sottolinea come “siamo davvero lieti di collaborare con una compagnia aerea low-fare di grande qualità come easyJet per offrire ai passeggeri una scelta sempre maggiore”,  così come Ed Sims, vicepresidente di WestJet: “siamo entusiasti di offrire ai viaggiatori canadesi le connessioni del vasto network europeo offerto dalla compagnia. Molti dei nostri passeggeri già proseguono i propri voli con easyJet e questo nuovo strumento di prenotazione renderà più semplice che mai viaggiare verso l’Europa dal Canada e viceversa”.

 

 

Expat Insider 2017
Precedente

Expat Insider 2017, dove si vive meglio da espatriati

TravelPlus
Successivo

TravelPlus di Contur: da oggi si possono prenotare anche i bus