MissiOnewsTrasporti

Malpensa sempre più hub Air Italy che vola a Los Angeles e San Francisco

Milano Malpensa sempre più hub Air Italy, che vola su Los Angeles e San Francisco a partire da aprile 2019, passando così da due a quattro destinazioni in un solo anno sugli Stati Uniti, dopo New York e Miami. I voli decolleranno rispettivamente il 3 e il 10 aprile 2019 con quattro voli settimanali, previsti inizialmente con gli A330 in flotta, in attesa dell’arrivo (quando arriveranno?) dei nuovi B787 Dreamliner. Con gli Airbus A330-200, configurati con 24 posti in Business Class e 228 in economy, Air Italy da Malpensa vola anche su Bangkok, Thailandia, Mumbai e Delhi, volo questo che viene inaugurato proprio oggi allo scalo varesino. “Con il lancio di queste due porte d’ingresso della California, la nostra rete si espanderà in modo significativo, offrendo opzioni ancora più incredibili per i nostri clienti. Con l’imminente lancio del nostro nuovo prodotto di bordo, insieme a queste fantastiche nuove destinazioni, il nostro prodotto, il servizio e il network più in generale, saranno notevolmente migliorati, offrendo ancora più scelta e qualità ai nostri clienti” ha commentato Rossen Dimitrov, Chief Operating Officer di Air Italy.

Malpensa sempre più hub Air Italy, che vola in code share con Latam e aumenta i voli sull’Egitto

Air Italy  ha appena lanciato l’accordo di codeshare con Latam Airlines grazie al quale  il vettore cileno-brasiliano può collegare San Paolo a ben sette importanti destinazioni in Italia servite appunto dal partner italiano da Milano Malpensa, con cui condivide anche uno degli azionisti, ovvero Qatar Airways. I voli su cui Latam ha messo il suo codice LA sono quelli su  Roma Fiumicino, Napoli, Olbia (Sardegna), Palermo e Catania (Sicilia) e Lamezia Terme (Calabria). “L’inizio di questa partnership con Latam è un’ottima notizia per i passeggeri di entrambe le compagnie. I nostri clienti potranno beneficiare di nuove opzioni per viaggiare da Milano Malpensa a San Paolo anche da sei principali aeroporti italiane” ha detto Dimitrov.

La compagnia guidata da Dimitrov ha inoltre aperto le vendite per  la rete di collegamenti di corto e medio raggio offerti durante la prossima stagione primavera-estate 2019, che vede aumentare i collegamenti diretti tra l’Italia e il Cairo, la proposta di Sharm El Sheikh in Egitto, mentre apre le vendite di Senegal, Ghana e Nigeria (vedi qui il network).

Oltre da Malpensa Air Italy vola sulla sua seconda base sarda di Olbia, anche da Bologna, Venezia, Torino, Verona e Bergamo. Vedi qui le strategie del vettore partecipato al 49% dalla compagnia con sede a Doha.

Black list europea
Precedente

Ben 115 compagnie aeree nella nuova Black list europea

Discepolo nuovo Commissario
Successivo

Alitalia, Discepolo nuovo Commissario. Intanto si proroga il prestito