AccomodationMissiOnewsTech & Web

Il Gruppo Una digitalizza per presidiare il BT

Con un presidio business travel/mice del 35% sul suo fatturato, il Gruppo Una intende incrementare la quota di mercato nel segmento. Sul tema della digitalizzazione, la catena italiana si gioca la partita con i competitor lavorando a un’app che porti i viaggiatori d’affari ad accedere direttamente ai servizi. Ne parliamo con Nicola Accurso, responsabile sales and marketing, revenue and distribution, a margine del panel durante l’Hrs Corporate Lodging Forum di Milano.

“La clientela Bt si divide tendenzialmente in tradizionale e digitale – argomenta-. Non si tratta di una differenza netta, bianco o nero, ma piuttosto di livelli diversi: esistono viaggiatori d’affari più o meno digitalizzati, ma ormai pressoché tutti hanno la predisposizione a utilizzare strumenti fruibili da smartphone”. Ecco che nell’ambito del macro progetto sulla brand experience che la società alberghiera sta portando avanti, l’app è la soluzione da approntare.

“Il viaggiatore è sensibile a due elementi chiave: la semplicità e l’utilità – continua-. Ciò significa dare al cliente uno strumento chiaro e intuitivo, soprattutto utile a rispondere ai bisogni principali legati al soggiorno, come check in e check out. Quel che sta in mezzo, così come anche prima e dopo, può essere interessante, ma aggiuntivo rispetto alla soddisfazione delle necessità cardine”.

Tra i must c’è il servizio wi-fi stabile e potente, che il Gruppo Una offre attraverso la fibra ottica con una banda che, sulla quasi totalità degli hotel, è di 50Mbps con la possibilità di implementazione fino a 100Mbps in caso di eventi.

Da fornitore di Hrs, la catena trae vantaggio dalla distribuzione sui mercati internazionali e dall’ingresso negli hotel program aziendali. Anche le Ota rientrano tra i canali di distribuzione degli Una Hotels, natualmente, e fanno la parte del leone durante i grandi eventi nelle destinazioni (il Salone del Mobile a Milano, per fare l’esempio più imminente), quando le tariffe dinamiche aprono le porte di guadagni superiori. Le online travel agency sono responsabili del 35% di fatturato, con il neo della perdita di controllo sulla prenotazione e sul cliente. Ma il mix distributivo esige quell’equilibrio che l’hospitality cerca continuamente di affinare.

Gruppo Una

Le nuove divise in hotel

Il gruppo ha rinnovato le divise del personale delle sue otto strutture. Sobrie e raffinate, sono realizzate su misura e di manifattura italiana, un filo conduttore del brand come viene spiegato in questo video. L’incarico è stato affidato a un’azienda specializzata nell’abbigliamento professionale.

Soldo nota spese
Precedente

Da incubo a vantaggio sulla nota spese, è la fatturazione elettronica con Soldo

 Leonardo Hotels Group
Successivo

Leonardo Hotels Group prosegue l'espansione in UK e a Venezia