AccomodationMissiOnews

Il primo hotel firmato Muji apre a Shenzen

Ha aperto lo scorso 18 gennaio in Cina il Muji Hotel Shenzen della omonima società giapponese, conosciuta in tutto il mondo per i suoi negozi che combinano decorazioni, tessuti e gadget (vedili qui). L’hotel dispone di 79 camere di dimensioni comprese tra i 26 e i 61 metri quadrati, arredate in stile moderno e minimalista con tutti i prodotti del marchio del Sol Levante, permettendo al cliente di acquistarne ben 705, anche online, e ritirarli alla reception quando se ne va. Con tariffe che partono da 150 dollari a notte. Pechino, il prossimo 18 marzo, e Tokyo, nel modaiolo quartiere di Ginza, nella primavera 2019, saranno le due prossime città dove gli alberghi targati Muji apriranno a breve.

I primi hotel Muji dopo Cina, con Shenzen e Pechino, e Giappone, con Tokyo, puntano all’Europa

Gli hotel targati Muji propongono oltre al servizio alberghiero anche un negozio di suoi prodotti, un ristorante, il Muji Diner, oltre a una lobby accogliente e moderna, una biblioteca aperta 24 ore su 24, una sala conferenze e una palestra. mentre non sono previste né piscine né spa. Dopo la Cina, dove Muji conta già 200 negozi e 30 ne arriveranno a breve, e in patria, a Tokyo appunto, il brand dovrebbe espandersi in Europa, dove è particolarmente apprezzato. catena di hotel che punta sia a un a clientela leisure che business, per viaggiatori d’affari che amano il minimalismo giapponese ma anche un alto livello di servizio e di ospitalità.

 

 

Air Europa corteggia il Business Travel
Precedente

Air Europa corteggia il Business Travel. E l'Italia

Italo va agli americani
Successivo

Italo va agli americani per oltre 2 miliardi di euro