MissiOnewsTrasporti

Klm lancia una app per l’aeroporto di Amsterdam

L’aeroporto di Amsterdam non ha più segreti. La nuova app di KLM, infatti, mostra una mappa interattiva che aiuta i passeggeri a muoversi all’interno dello scalo della capitale olandese. Il servizio è accessibile dall’app della compagnia aerea e sulle pagine Messenger, Twitter e WeChat (leggi come il vettore vola con i social network).

Il servizio è stato pensato soprattutto per i passeggeri KLM in transito all’aeroporto Schiphol e che devono prendere un volo in coincidenza. La “Airport Map” permette di arrivare a destinazione senza pericolo di perdersi tra i terminal.

La app KLM per “navigare” l’aeroporto di Amsterdam

La mappa si basa su una planimetria dell’aeroporto in cui sono contrassegnati tutti i gate e qualsiasi altra struttura di KLM, come i banchi del check-in, le lounge, i chioschi e i banchi transito. Sono evidenziati anche servizi generici come negozi, spazi di lavoro o luoghi dove tenere una riunione d’affari tra un volo e l’altro.

La posizione del passeggero è contrassegnata da un punto sulla planimetria, consentendogli di valutare con facilità la distanza che lo separa dal proprio gate. La posizione è visibile soltanto all’utente e non viene condivisa sui social media. Il servizio inizierà ad essere integrato all’applicazione di KLM (solo per sistemi iOS) e sulle pagine Messenger, Twitter e WeChat della compagnia, dove sarà disponibile già nelle prossime settimane.  Per maggiori informazioni consultare il sito airportmaps.klm.com.

“La Schiphol Airport Map è stata sviluppata con il proposito di offrire aiuto ai passeggeri di KLM durante il loro viaggio. Rendendo disponibile questo servizio sull’app della compagnia e sui social media abbiamo aggiunto una nuova dimensione alla nostra strategia digitale. Al momento, il servizio è disponibile solamente per i passeggeri che passano per Schiphol, ma ben presto saranno aggiunti nuovi aeroporti”  ha dichiarato Pieter Groeneveld, vicepresidente senior del settore digitale di Air France – Klm.

La presenza sui social network della compagnia aerea olandese risale al 2009. Oggi conta oltre 25 milioni di fan e follower sulle diverse piattaforme social (dati relativi a giugno 2017) e riceve ogni settimana più di 100.000 notifiche tramite Facebook, Messenger, Twitter, LinkedIn, WeChat e KakaoTalk, delle quali 16.000 sono richieste di informazioni e commenti. A tutte viene inviata una risposta personalizzata dal “team social media”, che con i suoi 250 operatori assiste i viaggiatori 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in nove lingue diverse.

RoomIT
Precedente

Carlson Wagonlit Travel lancia RoomIt

Business traveller e mobile
Successivo

Business traveller e mobile in uno studio di Egencia