MissiOnewsTMC

LCCI lancia la piattaforma globale di distribuzione Lucy

La travel management company LCCI (Lufthansa City Center International) ha lanciato Lucy, piattaforma globale di distribuzione dei viaggi. Basata sulla piattaforma tecnologica di Atriis Technologies, Lucy permette alle agenzie di viaggio internazionali di LCCI  di accedere direttamente ai contenuti delle diverse compagnie aeree, hotel e compagnie di autonoleggio. Sono integrati anche tutti i contenuti dei Gds.

Nei mesi scorsi la soluzione di LCCI è stata testata dai clienti del Gruppo gestiti dagli affiliati di Italia, Svizzera, Belgio, Austria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia. Questi “pilot” hanno contribuito con esigenze concrete ad adattare la tecnologia alle diverse esigenze operative all’interno dell’agenzia di viaggi.

LCCI, l’offerta agli affiliati

Lucy è stata presentata durante una conferenza congiunta con la rete Travel Leaders Network che ha sede negli Stati Uniti, a Las Vegas. Il network ha presentato ai suoi affiliati anche un’interessante offerta commerciale, con canoni mensili inferiori rispetto alla media del mercato. “Il primo flusso di prenotazioni è iniziato a giugno e il processo di implementazione si è rivelato semplice, come confermato dai soci”, ha spiegato Uwe Müller, Managing Director di LCCI GmbH. “Questa nuova piattaforma ci permette di compiere un enorme passo avanti nell’ottimizzazione dell’efficienza dei processi all’interno delle attività dei nostri franchisee. Ci consente inoltre di unire le tradizionali tecnologie di prenotazione esterna con le offerte basate su Ndc”.

I contenuti di Lucy

Lucy è una piattaforma multi-fornitore. Tramite Ndc, integra anche i tradizionali fornitori dei Gds Amadeus, Sabre e Travelport. Inoltre diverse compagnie aeree, rent a car e compagnie ferroviarie (ad esempio Heathrow Express o Amtrak) possono essere prenotati tramite collegamento diretto.

Per quanto riguarda le compagnie aeree, Lucy integra le offerte del Gruppo Lufthansa (leggi qui le novità tariffarie del vettore), di British Airways, di American Airlines e di quasi tutte le compagnie low cost. Presto saranno aggiunte anche Air France-Klm, Air Canada ed Emirates. Seguiranno poi i provider assicurativi e i fornitori di noleggio auto.

Con Lucy, oltre alle classiche funzioni di ricerca, prenotazione e biglietteria, gli utenti possono ora usufruire di tutti i servizi accessori e delle attività post-vendita senza dover accedere ad altre piattaforme esterne” ha detto Jürgen Siebenrock, Vice President of Sales Home Markets & Global Key Account Management of Lufthansa Group Hub Airlines.

Anche i membri internazionali di LCC sono soddisfatti della nuova piattaforma. “Già nella fase pilota  mi ha fatto molto piacere il grande riscontro di alcuni clienti corporate, entusiasti di vedere come ora possiamo integrare in modo flessibile le loro esigenze e i loro processi”, ha commentato Matteo Pellizzari dell’agenzia veronese LCC Vertous.

I numeri di LCCI

Lufthansa City Center è un sistema di franchising per agenzie di viaggi indipendenti. Conta oltre 570 uffici in oltre 90 Paesi. Ha un fatturato totale di circa 5,3 miliardi di euro, generato in egual misura sia dal segmento corporate sia da quello leisure. In tutto il mondo, la rete di agenzie di viaggi LCC riunisce 5.300 dipendenti. Nel mercato domestico tedesco, il network di agenzie di viaggio di medie dimensioni comprende 300 uffici con oltre 2.400 dipendenti. Scopri di più.

Ryanair, sciopero dei piloti
Precedente

Ryanair, sciopero dei piloti il 12 luglio. E gli assistenti il 25 e il 26

voli tra Italia e Regno Unito
Successivo

I voli tra Italia e Regno Unito (ad oggi) non risentono della Brexit