Servizi

2015: il ritorno del leasing. Nlt sugli scudi

L’Nlt e i beni strumentali trascinano la ripresa del leasing che, dopo i primi segnali di ripresa nel 2014, con un più 8,8% in termini di valore rispetto al 2013, hanno visto un’ulteriore crescita sia per le cifre finanziate, più 5,5% a quota 17 miliardi, sia per numero di contratti, a più 13,2%, a quota  369 mila contratti.Il noleggio a lungo termine, come detto, mette a segno una delle migliori performance con un più 24,7%, insieme  al ritorno del leasing aeronavale, grazie al nuovo impianto normativo, con importanti variazioni sia nel diporto, a più 62%, sia nel navale commerciale, sia a più 31,2%, e nell’aeronautico, a un più 74%.

“Registriamo dati molto positivi, con una maggior frammentazione dei contratti, tra cui un ottimo andamento del Noleggio Lungo Termine e dei Beni Strumentali” commenta il presidente Assilea Corrado Piazzalunga, che sottolinea: “e voglio ricordare che il leasing e pre-ciclico, in grado di anticipare la ripresa”. Una ripresa che, secondo Assilea, sarà in atto anche durante l’anno in corso.

 

Precedente

La Serie 3 si dà all'ibrido con la nuova Bmw 330e

Successivo

General Motors lancia il car sharing Maven