Sguardo sul futuroSocietà Nlt

Alphabet ed EY, il digitale cambia il mondo della Business Mobility

Il digitale sempre più importante nel mondo della Business Mobility. Lo hanno sottolineato anche Marco Girelli, Sales & Marketing Director di Alphabet Italia e Alessandro Fontana, Senior Manager Digital Enterprise Strategy di Ernst &Young , in occasione dell’evento intitolato appunto Business Mobility & Digital Revolution tenutosi a Milano, al quale hanno partecipato Fleet manager e rappresentanti di alcune aziende.

La Business Mobility influenzata dal digitale. Ne parlano Alphabet ed EY

In un mondo sempre più digitalizzato, anche le società della Business Mobility devono saper integrare il digitale nelle strategie di business: “Il digitale impone a tutti, aziende B2B e B2C, di ripensare le proprie strategie mettendo il cliente al centro. Il cliente è cambiato. I collaboratori sono cambiati e con loro i bisogni delle aziende. Risulta fondamentale, quindi, poter raggiungere l’utente nel momento giusto. Nel luogo giusto. Con il messaggio giusto” dice Fontana.

“Saremo sempre più aiutati da analytics e big data che tramite APP, pianificatori di viaggi e integratori di mobilità ci aiuteranno nei nostri spostamenti. Alphabet sta lavorando su tutti questi fronti con i suoi prodotti innovativi, da AlphaElectric ad AlphaCity e Alphabet Mobility Services, la nostra APP a supporto dei driver” commenta invece di Girelli di Alphabet, che ha ormai chiaro alcuni mega trend del settore: ovvero che le auto sono sempre più connesse tra di loro e con il resto del mondo e la mobilità ecosostenibile sarà sempre più presente con un numero elevato di veicoli elettrici. E nelle metropoli la mobilità è sempre più supportata dalla micro mobility; ovvero car sharing e ride sharing. E servizi per trovare parcheggio facilmente.

 

La app di Alphabet Mobility Services in 3 anni raggiunge 12 mila utenti

Alphabet Mobility Services  è una app operativa che supporta il Driver durante l’intero viaggio, una proposta che conta oggi circa 12mila utenti e oltre 400mila  interazioni e, naturalmente, è perfettamente integrata con i sistemi operativi di Alphabet.

Lanciato il il programma fedeltà 2017 Alphabet & Me

L’incontro è stato anche l’occasione per lanciare l’edizione 2017 di Alphabet & Me, il programma fedeltà che incentiva i Driver Alphabet ad adottare uno stile di guida consapevole e sostenibile e, attraverso modalità di gamification, premia la corretta gestione della vettura con la possibilità di accedere ad esperienze ancora più esclusive.

 

Daimler crede nel diesel
Precedente

Daimler crede nel diesel, ma pulito. In revisione 3 milioni di auto

auto elettrica
Successivo

Auto elettrica, nel 2025 costerà come quella a benzina