EventiServiziSguardo sul futuro

Farnbourough, con Aston Martin che mette le ali

DAL NOSTRO INVIATO: al Farnbourough Air Show di Londra c’è spazio anche per le auto, con Aston Martin che mette le ali. La Casa inglese ma, ricordiamo, di proprietà italiana con la Investindustrial di Bonomi, fornitrice dell’agente con licenza di uccidere, James Bond, ha infatti presentato il suo modello di auto pubblica volante a guida autonoma. Velivolo che in fiera è stato proposto anche da molti altri espositori, tra cui anche Rolls-Royce, fornitore di motori e di altre soluzioni per il trasporto aereo con il suo VOTL, come potete vedere dalla foto qui a lato, che collabora anche con la Casa con il Simbolo dell ali. Già nei saloni di Ginevra e di Berlino avevamo visto le proposte di Italidesign e Airbus (leggi qui) mentre a Dubai i cinesi di EHANG hanno testato un taxi volante (vedilo qui). La soluzione del costruttore britannico è stata invece presentata al salone biennale di Farnbourough dal Ceo Andy Palmer: “Con l’aumento della popolazione urbana, la congestione urbana diventerà sempre più grave. Dobbiamo prendere in considerazione soluzioni alternative per ridurre i problemi di traffico, l’inquinamento e migliorare la mobilità”. Il taxi volante targato Aston Martin sarà  in grado di trasportare fino a tre persone e funzionerà con un motore ibrido elettrico. Un passeggero sarà seduto davanti, mentre gli altri due troveranno posto nella parte posteriore. L’autonomia non è però stata svelata.

Farnbourough, con Aston Martin che mette le ali in collaborazione con Cranfield University, Cranfield Aerospace Solutions e Rolls-Royce

L’Aston Martin Volante Vision Concept è un veicolo di decollo e atterraggio verticale (VOTL) verrà sviluppato da Aston Martin con altre istituzioni britanniche, quali Cranfield University, Cranfield Aerospace Solutions e la società aerospaziale Rolls-Royce. Il progetto è guidato dal direttore creativo di Aston Martin Marek Reichman-designer del DB11, il nuovo Vantage e la DBS Superleggera hanno concepito il look del nuovo velivolo.

Euro NCAP 2018
Precedente

Euro NCAP 2018: 5 stelle per Ford Focus, Volvo XC40 e Bmw X4

Marchionne addio, Manley nuovo Ad di FCA
Successivo

Marchionne addio, Manley nuovo Ad di FCA