AutoServizi

DKV supera le 8mila stazioni in Italia

DKV supera le 8mila stazioni in Italia: “un traguardo che rende la nostra carta carburante multibrand la più diffusa ed accettata del Paese”, dicono dall’azienda. La società per l’approvvigionamento in viaggio senza contanti e per il pagamento dei pedaggi in tutt’Europa, continua così il percorso di espansione e diversificazione del network per il rifornimento. Degli 8.000 punti, oltre 1.500 impianti sono pompe bianche, stazioni completamente automatizzate o della grande distribuzione che costituiscono il “network low cost” di Dkv, in cui è possibile risparmiare fino a 20 centesimi al litro.

A questo link altre notizie su DKV.

DKV, nuovi impianti anche in Spagna

“I punti di accettazione sono distribuiti in modo capillare in tutte le regioni d’Italia coprendo quasi interamente il circuito autostradale (95% degli impianti) e sono in costante aumento anche nei centri urbani dove coprono il 40% delle stazioni”, si legge in una nota. Per individuare la stazione più vicina si consulta Dkv Maps, il trova stazioni online presente sul sito web che permette di visionare la posizione e i servizi presenti.

“Il 2019 è sicuramente un periodo di traguardi, tra i quali  i 40 anni di attività in Italia – ha dichiarato Marco Berardelli, managing director nel nostro Paese -, la nostra card è accettata in 80mila punti nel continente europeo. Il nostro impegno è quello di rendere ancora più capillare la rete ed incrementare la quota delle stazioni urbane, low cost e che erogano carburanti alternativi”.

In Spagna la società sta incrementando e diversificando il proprio network di rifornimento. La rete di fornitura è recentemente cresciuta di 600 nuovi impianti, raggiungendo quasi 4.500 stazioni collocate principalmente lungo la dorsale mediterranea, il confine portoghese e vicino al confine francese, per rispondere meglio alle esigenze degli autotrasportatori internazionali e iberici.

DKV, facts and figures

Dkv fa parte di Dkv Mobility Services Group che conta mille collaboratori, è presente in 42 paesi e nel 2018 ha conseguito un fatturato di 8,6 miliardi di euro. Attualmente conta circa 200mila clienti con oltre 3,7 milioni di Dkv card e On Board Unit in uso.

 

Mini Clubman
Precedente

Mini Clubman emoziona con un nuovo look

Nokian Tyres
Successivo

Nokian Tyres, puntuale al cambio pneumatici