Sguardo sul futuro

Fiat Fastback, un bellissimo concept di un crossover del futuro

Fiat Fastback, un bellissimo concept. Finalmente. Grazie alla brasiliana Fiat Automoveis, FCA  ha presentato durante la 30esima edizione del Salone di San Paolo, il più importante del Paese, un prototipo di un Suv-coupé, progettato sulla piattaforma small-wide di FCA, la stessa della Jeep Renegade (vedila qui), della più recente Cherokee (vedila qui) e del grande successo latinoamericano, ovvero il pick-up Toro (vedilo qui). La Fiat Fastback, disegnata dal Design Center Latam di Belo Horizonte guidato da Peter Fassbender, dovrebbe dare vita aun Suv-coupé diretto rivale della Renault Arkana appena presentato a Mosca (vedila qui), e delle tante crossover europee, proponendo anche un nuovo logo per Fiat.

Fiat Fastback, un bellissimo concept di un crossover del futuro che dovrebbe entrare in produzione a breve Fiat fastback

Ricordiamo che FCA  detiene lo scettro del primo costruttore in Brasile, con una quota di mercato nei primi nove mesi dell’anno del 17,7%, per circa 700 mila unità vendute, per un mercato da 2,5 milioni di nuove immatricolazioni ogni anno. E con il Fiat Fastback potrebbe anticipare anche una nuovo family feeling per il restyling della Toro, nonché lanciare una nuova “categoria” di Fiat globali, che, oltre a motori turbobenzina e turbodiesel da due litri, dovrebbe proporre anche una propulsione 1.8 E.torQ  mild hybrid. La Fastback dovrebbe essere uno dei 15 nuovi modelli che il Gruppo vuole lanciare in Sudamerica entro il 2023, nell’ambito di un programma di investimento da 3,3 miliardi di euro, conservando la bellissima linea esterna, mentre gli interni sono certamente troppo futuristici, con la soluzione di quattro sedute singole, e un cruscotto e una plancia digitali e trasparenti.

propulsioni alternative
Precedente

Balzo in avanti delle propulsioni alternative secondo Acea

strada elettrica
Successivo

Opel sulla strada elettrica. E sempre più globale