AutoEventi

Con il Fullback Cross il pick up è per tutti

Ha scelto le dolci colline delle Langhe, ahi noi avvolte nella nebbia, Fca per lanciare la versione glam del suo pick up, ovvero il Fiat Fullback Cross, con lo slogan Built to escape. Scappare come ha fatto Marco Berry invitato per l’occasione al Relais San Maurizio, per un (mini) spettacolo a base di corde e manette. Un “invito” a scappare per tutti coloro che avendo bisogno di una vettura da lavoro vogliono qualcosa in più, come il Cross appunto, come ha spiegato perfettamente Stephane Gigou Head of Brand Fiat Professional Emea commentando il lancio di questa nuova versione dopo un anno da quello del modello “da lavoro” (leggi qui): “Negli ultimi cinque anni le immatricolazioni di pick up sono cresciute del 60%, a quota 160 mila, di cui il 25% sono dei modelli lifestyle, utilizzabili sia per il lavoro che per il tempo libero, mentre erano meno del 10% prima. E, com’è successo nel mondo dei Suv diventati auto per tutti, in tutte le categorie, anche i pick up ormai non sono utilizzati solo per motivi di lavoro”. Per questi motivi in Casa Fiat si attendono di venderne almeno il 50% ai privati; “ma c’è bisogno che, come in tutta Europa il codice penalizzante per questo tipo di autovetture cambi. Ormai è rimasta solo l’Italia a farlo…” spiega Gogou.

Con il Fullback Cross il pick up è per tutti

Il Fullback Cross di casa Fiat vuole essere il pick up per tutti e anche per questo sarà venduto sia da Fiat professional che dai normali concessionari a partire dal prossimo fine settimane, con un’offerta lancio veramente interessante a partire da 27.700 euro Detax con un allestimento completo di tutto incluso il Pack Techno che comprende Radio Navigatore, Bloccaggio del differenziale posteriore e Fari Bi-Xenon.

Ma ciò che rende il Fullback Cross un autovettura veramente versatile è che è possibile utilizzarlo in quattro modalità diverse. E’ facile passare dalla modalità a due ruote motrici, ideale per limitare i consumi, alla trazione integrale con un differenziale centrale Torsen, per l’utilizzo in off-road. Inoltre, Fullback Cross offre a chi lo guida la possibilità di utilizzare le marce ridotte e, per i percorsi più estremi, di bloccare meccanicamente il differenziale posteriore.

Lungo 5,28 metri, largo 1,81 metri e alto 1,815 metri e con un passo di 3 metri, la Fullback Cross è inaspettatamente agile, con un diametro di sterzata  “che è il migliore della categoria” commenta Gigou, che sottolinea anche l’ottima visibilità anteriore, con l’ampio parabrezza, nonché posteriore, grazie alla telecamera posteriore di ausilio al parcheggio è di serie. Con Fullback Cross è possibile trasportare fino a 1,1 tonnellate e trainare oltre 3 tonnellate.

Il Fullback Cross monta un motore turbodiesel in alluminio da 2,4 litri, da 180 CV e 430 Nm di coppia a 2500 giri, e due diverse tipologie di cambi, ovvero un manuale a sei marce o un automatico a cinque marce, con i paddle al volante, cambio, che secondo Fiat, verrà scelto “da oltre il 70% dei clienti”.

 

Ionity
Precedente

Un pool di case auto per la rete elettrica paneuropea Ionity

Successivo

Apre al pubblico Eicma. Anche con l'Nlt delle moto di ALD 2W