AutoSguardo sul futuro

Legami sempre più stretti per la partnership Toyota-Mazda

Sono sempre più stretti i legami tra Toyota Motor Corporation (Toyota) e Mazda Motor Corporation (Mazda) che hanno di recente siglato un accordo per rafforzare ulteriormente la loro già esistente partnership Toyota-Mazda. Anche dal punto di vista finanziario. L’accordo firmato tra le due case giapponesi prevede due anni di collaborazione avanzata e discussioni tra gli apparati finanziari delle due aziende con l’obiettivo ultimo di arrivare a una fusione.

Alleanza Toyota-Mazda: cinque i punti principali nell’accordo

Sono cinque i punti principali dell’Alleanza Toyota-Mazda, ovvero stabilire una joint venture negli Stati Uniti per produrre insieme autoveicoli, sviluppare insieme tecnologie per la mobilità elettrica e per la guida autonoma, collaborare nelle più avanzate tecnologie di sicurezza ed espandere prodotti complementari. Lo scambio azionario previsto dall’accordo al momento prevede la massima autonomia per i due brand.

Commentando l’accordo il presidente Toyota Akio Toyoda ha detto: “Il frutto più grande della nostra partnership con Mazda è che abbiamo trovato un partner che crede fermamente nel mondo automobilistico. Scatenando inoltre il nostro spirito competitivo, spingendo entrambi a creare auto sempre migliori”.

 

Affermazione a cui il Presidente e Ceo di Mada Masamichi Kogai ha dato seguito: “Nulla mi piacerebbe di più se, attraverso questa alleanza, potessimo contribuire a stimolare l’industria automobilistica a far nascere sempre più appassionati di automobili riunendo due spiriti concorrenziali per stimolare l’un l’altro, portando a innovazioni e promuovendo talenti e leader”. 

 

 

Fca Bmw-Intel
Precedente

Fca, nel mirino cinese, entra nel consorzio Bmw-Intel

Successivo

Telepass acquisisce la maggioranza di Urbi