AutoEventi

Lexus alza il sipario sulla design week a Milano

Si alza il sipario sulla design week e l’automotive torna protagonista. La settimana del Salone del Mobile a Milano si affolla di eventi “fuori salone” che richiamano visitatori da tutto il mondo e ribadisce la sua forza mediatica. Occasione per le aziende di comunicare valori e strategie attraverso la creatività, la design week porta le riflessioni sull’architettura e il disegno industriale a contaminare mille storie d’impresa, italiana e non. Partiamo dal Giappone.

Con “Leading With The Light” Lexus ha chiesto ai creativi giapponesi di Rhizomatiks di interpretare il concetto di “Ispirare attraverso la luce”. Lo spazio di via Tortona 21 “Superstudio” ospita l’esposizione del brand premium di Toyota: una danza di luce che conduce il visitatore verso una porta “simbolo di infinito e innovazione”, spiegano gli artisti.

Sono 12 anni che Lexus partecipa agli eventi del Fuori Salone con installazioni e premi per designer. Oltre all’esposizione immersiva sul lighting, l’allestimento prevede uno spazio con i progetti di “Design for a Better Tomorrow”. Rappresentanti di una nuova generazione di talenti creativi, i sei finalisti sono stati selezionati da un totale di 1.548 iscritti e votati da una giuria, nella quale c’è anche Yoshihiro Sawa, presidente di Lexus International .

Le loro creazioni sono esposte e attraverso l’AwardLexus offre loro l’opportunità di lavorare con grandi autori a livello mondiale. Dei sei ha vinto la statunitense Lisa Marks che ha creato un reggiseno per le donne che hanno subito una mastectomia. E’ realizzato con una nuova metodologia che utilizza uno schema algoritmico per produrre un merletto tridimensionale. “Il design elimina i difetti del reggiseno che, a seguito dell’intervento chirurgico, possono provocare disagi, regalando a tutte le donne nuova fiducia in loro stesse”, argomenta Marks.

Lexus apre la design week: un award dal 2013

Lexus sponsorizza il premio dal 2013 come espressione della sua filosofia di esplorazione del futuro e artigianalità ai massimi livelli, quest’ultima espressa con l’eccellenza degli artigiani Takumi impiegati nella produzione. La storia di Lexus è costellata di idee che hanno cambiato il corso delle cose: trent’anni fa debuttò con la berlina di lusso che ridefinì gli standard del mercato automobilistico premium. Nel 1998 creò il segmento dei crossover premium con il lancio di RX. Dopodiché è stato il primo brand al mondo ad introdurre la tecnologia ibrida elettrificata nel mercato premium, e da allora le unità ibride vendute sono 1,4 milioni.

Leggi l’intervista a Massimiliano Loconzolo,  fleet and used senior manager di Toyota Italia.

In questo articolo per conoscere la storia degli artigiani Takumi, di cui è stato realizzato un documentario, distribuito sulle piattaforme Amazon Prime Video, Amazon Instant, Google Play e iTunes.

Q8
Precedente

Q8 diversifica nei sistemi digitali di pagamento e nel food con Autogrill

Volkswagen Passat
Successivo

Volkswagen, 30 milioni di Passat e 4 novità sul mercato