Auto

Lexus NX, ibrida di gran livello

In Italia, Lexus – brand premium di Toyota – è presente con una gamma 100% Hybrid che offre una proposta in ogni segmento, partendo da meno di 30.000 euro per la entry-level CT Hybrid fino agli oltre 100.000  euro dell’ammiraglia LS passando per le berline IS e GS nonché il Suv RX. Ora c’è anche la NX, più crossover che Suv compatto. Ma comunque l’ennesima dimostrazione di come la tecnologia “ben vestita” possa diventare un punto di riferimento per la clientela privata di livello. Con la NX, la casa giapponese ha un obiettivo in più: conquistare un posto al sole nel mercato delle flotte, puntando oltre che sulle peculiarità del marchio su valori interessanti, a partire ovviamente da un consumo limitato e una manutenzione ridotta al minimo.

LA GAMMA 
Il modello è unico, basato sulla tecnologia Lexus Full Hybrid che abbina in modo ideale un quattro cilindri a benzina di 2.5 litri con potenza di 155 cv a due motori elettrici di elevata potenza (anteriore da 105 kW e posteriore da 50 kW) per una potenza complessiva di 197 Cv. La trasmissione è automatica a variazione continua, controllata elettronicamente (E-CVT) e le batterie si ricaricano in moto, recuperando l’energia che normalmente si dissipa in frenata e in accelerazione. Detto che si può scegliere tra due o quattro ruote motrici, lo spunto massimo (autolimitato) è di 180 km/h e le emissioni CO2 si fermano a 117 grammi per km. Consumi: la NX quattro ruote motrici richiede 5,4/5,2/5,3 litri di benzina ogni 100 km, rispettivamente nel ciclo urbano, extraurbano e combinato. Cinque le versioni: 2WD base (39.800 euro), 2WD Executive (42.500), 4WD Executive (44.500), F Sport (52.800) e Luxury (54.800).

LA PREFERITA  
Sarà per il tocco in più ma a noi piace la F Sport che si distingue per vari elementi di design (a partire dall’esclusiva griglia a nido d’ape e i cerchi da 18” a dieci razze), una serie di colori per la carrozzeria più aggressivi e vari tocchi all’interno con rivestimenti e inserti dedicati. In più ci sono ammortizzatori speciali per aumentare la maneggevolezza del mezzo e il G-Monitor nel display multifunzione che rende più divertente e corretta la guida. Tutto questo è aggiunto alla dotazione della versione Executive che a sua volta unisce a quella base sostanzialmente solo i sensori pioggia, lo smart entry e lo specchietto retrovisore interno elettrocromatico. Va detto che la politica Lexus prevede un equipaggiamento base praticamente completo.

IN ARRIVO     
Lexus è concentrata sulla diffusione di questo modello, senza pensare ad aggiornamenti.

I TEMPI DI CONSEGNA      
Le concessionarie Lexus dispongono di un buon livello di stock, con una mix bilanciata sui contratti ricevuti sino a oggi. Ovvio che se la scelta di un cliente si orienta su un modello particolare che necessita un ordine dedicato, i tempi si allungano di conseguenza.

IL VALORE RESIDUO     
Dalle analisi della casa, è il più alto del segmento: dopo 36 mesi la NX avrebbe un valore residuo del 46%, più elevato rispetto al 43% della media della concorrenza. Quanto a Lexus Select, è la garanzia dell’usato della casa che permette di scegliere tra una gamma di auto certificate da 111 controlli e garantite dal Contratto Certo Lexus Select. Oltre a un’attestazione di conformità e una certificazione sul chilometraggio e sullo stato della vettura si può contare su una garanzia commerciale 24-36 mesi, estesa anche alle componenti Hybrid a copertura guasti e un’assistenza stradale 24 ore su 24 in tutta Europa con possibilità di auto sostitutiva.

I COSTI DI GESTIONE      
Come per tutte le altre Lexus, la garanzia è di tre anni o 100.000 km. Tutti i componenti dell’Hybrid Drive sono garantiti per cinque anni o 100.000 km. Di alto livello sia il Lexus Care (servizio di assistenza tecnica e manutenzione), il Lexus Extracare (estensione garanzia standard) e il Lexus Euro Assistance 24 che si occupa di tutti gli aspetti legati all’assistenza stradale. Non mancano un programma Lexus Hybrid Health Check che copre il mezzo sino a 10 anni dalla data di immatricolazione e i programmi di manutenzione prepagati. Sta avendo successo il Pick Up & Delivery, un servizio completamente gratuito di prelievo e riconsegna a domicilio per la manutenzione del mezzo che fornisce per di più una vettura sostitutiva.

LE FORMULE FINANZIARIE      
Lexus Financial Services si occupa di finanziamenti e leasing per clienti privati e aziendali, copertura assicurativa veicoli, pacchetti manutenzione e protezione del finanziamento. Tra le formule, la più recente è Pay per Drive basata su un anticipo minimo, un tasso fisso al 4,90%, e una durata di 48 mesi. Comprende la manutenzione programmata (4 anni) e l’estensione di garanzia (+1 anno) comprese nelle rate e, vera novità, la possibilità di uscire dal piano di finanziamento in qualsiasi momento, restituendo l’auto, senza costi aggiuntivi. L’obiettivo è quello di garantire la massima serenità al cliente che, in qualsiasi momento volesse restituire NX, lo potrà fare senza sostenere spese aggiuntive (al netto di eventuali danni superiori alla normale usura ed eccedenze chilometriche) e senza doversi preoccupare della rivendita dell’usato.

IL NOLEGGIO     
La novità è la formula a lungo termine Lexus Rent offerta direttamente dalle concessionarie del marchio, nata dalla triangolazione tra Toyota Motor Italia, Lexus Financial Services e ALD Automotive come partner operativo. Tale soluzione di noleggio captive si andrà ad affiancare agli altri prodotti sviluppati da Lexus Financial Services. In primis il Full Leasing, tramite la quale le concessionarie Lexus offrono dei piani comprensivi di servizi, che nella rata includono anche la manutenzione e l’assicurazione (incendio e furto), sempre nell’ottica di garantire la massima serenità, anche sotto un profilo di controllo e gestione dei costi , fondamentali per il cliente business

I PREGI E I DIFETTI      
Qualità generale, esclusività e il piacere di guida che “deve” contraddistinguere ogni Lexus. Raggiungere il risultato servendosi di una tecnologia ibrida – sino a poco tempo fa guardata con snobismo o sospetto – merita applausi. Ma oltre questo la NX è un concentrato di tecnologia per la sicurezza (vedi sistema avanzato Pre-Crash e tutti i dispositivi “attivi”) e il comfort: lo splendido Remote Touch Interface, il Panoramic View Monitor, il Mark Levinson Premium Surround Sound System, première mondiale nel settore auto motive. Difetti? Facile: ci vogliono almeno 40.000 euro per godersela. Ma non potrebbe essere altrimenti…

IMMAGINE    
NX rappresenta una valida alternativa alle vetture diesel premium, motorizzazione leader per le flotte aziendali, soprattutto in questa fascia di mercato. E’ una crossover dove il rispetto per l’ambiente e la mobilità sostenibile sono ben coniugate al piacere di guida e alla ricercatezza degli equipaggiamenti. Il tutto con un costo di gestione accessibile e il vantaggio – evidente – di poter circolare in tutte le ZTL e volendo anche con il blocco del traffico. E’ un lusso consapevole messo su strada: lo predicano in tanti ma per ora è difficile togliere la leadership a Lexus.

Precedente

Alphabet apre in Romania

Successivo

Maserati Ghibli, sportiva in abito da sera