AutoEventiGreenServiziSocietà Nlt

Newsteca lancia il primo premio sulle flotte, Mission Fleet Awards

Un premio che non c’era. E che da oggi invece c’è. Grazie a Newsteca, la casa editrice che pubblica la rivista dell’auto aziendale MissionFleet, la rivista sul business travel Mission e questo stesso sito. MFA, Mission Fleet Awards, questo il nome scelto, è infatti un premio che si prefigge di riconoscere il meglio di tutto il settore del fleet management, sia per quanto riguarda i progetti aziendali sulle flotte e i Fleet manager stessi, sia per quanto riguarda i fornitori delle società; dalle stesse auto per le flotte divisi per livelli ma, anche, quelle a propulsione alternativa, nonché i veicoli di servizio, tra cui anche le moto, oltre alle società di noleggio a lungo termine, ai pneumatici per flotte, ai migliori software gestionali, ai servizi di Telematica e Smart mobility e ai miglior servizi in outsourcing.

Mission Fleet Awards nasce anche dall’esperienza accumulata da tre anni di organizzazione di IMA, Italian Mission Awards, l’evento di successo in esclusiva di Newsteca che premia le migliori aziende di business travel, con una serata che quest’anno si terrà il prossimo 14 marzo al Principe e Savoia di Milano. Premio MFA

Una serata di Gala che sarà anche il clou di  MFA,  che si terrà il prossimo 10 novembre sempre a Milano. “Dopo tre anni di successi con IMA, abbiamo deciso di lanciare anche un premio simile nel mondo flotte e automotive, un premio che in effetti non esiste in Italia. E noi con la nostra expertise anche in questo settore ci proponiamo di colmare questa lacuna” afferma il direttore editoriale di Newsteca Paola Mighetto.

Per candidarsi alle diverse categorie individuate, e per avere ulteriori informazioni sul premio, basta andare su www.missionfleetawards.it e iscriversi alla categoria prescelta e seguire le procedure indicate sul sito. I candidati verranno poi giudicati da una giuria assolutamente imparziale di Fleet manager e di importanti giornalisti di settore, con un voto online per decidere la short list dei fornitori.

 

Precedente

Compri Bridgestone e guadagni Millemiglia

Successivo

Cifre da record per i brand premium del gruppo Bmw nel 2015