AutoGreen

Opel vuol dare la scossa elettrica al mercato con la Ampera-e

Anno decisivo il 2017 per la rivoluzione elettrica di Opel, che lancerà una nuovissima vettura elettrica a batteria, punta di diamante della più grande offensiva di prodotto della storia del marchio tedesco, che prevede la presentazione di 29 nuovi modelli tra il 2016 e il 2020.

La Ampera-e, questo il nome scelto per la vettura, sarà una 5 porte a 5 posti che coniugherà un’autonomia di marcia al vertice di categoria con un prezzo accessibile, grazie all’esperienza accumulata con la prima Ampera.

“GM e Opel sono sempre state convinte del ruolo fondamentale che le auto elettriche avranno nella mobilità del futuro. La tecnologia di Ampera-e rivoluziona le regole e costituisce un passo significativo verso la realizzazione di questa idea. La nostra nuova auto elettrica sottolinea ulteriormente la capacità di Opel di rendere accessibili soluzioni ingegneristiche innovative” ha detto Mary Barra, Chairman e Ceo di di GM oggi alla presentazione della nuova Ampera-e al Car Symposium di Bochum, Germania.

“I veicoli elettrici possono contribuire in modo significativo alla mitigazione del cambiamento climatico e alla riduzione delle emissioni”, ha aggiunto Karl-Thomas Neumann, Ceo di Opel Group., cha ha sottolineato come “la nuova Opel Ampera-e aprirà la strada alla mobilità elettrica abbattendo le barriere del prezzo elevato e della bassa autonomia.”

Grazie alla batteria ultrapiatta che, montata sotto il pianale, permette di creare una vettura dalle dimensioni compatte. che, inoltre, sarà dotata di Opel OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale della Casa e delle tecnologie di infotainment IntelliLink di ultima generazione.

Precedente

Superbowl 2016: Honda plasma la sportiva Acura Nsx in un video

Successivo

Sposarsi con una spider Buick. Durante il Superbowl 2016