Auto

Ritorno al futuro con la nuova 500X

La nuova 500X (vedila qui) si rinnova radicalmente e si presenta in un bellissimo spot che prende in prestito il tema di Ritorno al futuro. Dove viene proposto anche un cameo d’eccezione (l’avete individuato?). Il nuovo crossover di Casa Fiat prepara infatti il futuro rinnovandosi totalmente nell’estetica, nelle tecnologie e nei motori. Per mantenere la leadership in Italia e restare nella Top5 delle più vendute nella sua categoria anche in Europa (leggi qui).

L’esterno presenta le nuove luci diurne DRL e i fari posteriori a LED, con i nuovi proiettori Full Led disponibili come optional, realizzati in collaborazione con Magneti Marelli, che, oltre ad avere un inconfondibile stile 500, assicurano una luce più potente; il 20% di luminosità in più rispetto alla tecnologia Xenon offerta sul modello precedente, migliorando sensibilmente la visibilità e garantendo un consumo energetico cinque volte inferiore rispetto alle tradizionali luci alogene. E poi ecco il  nuovo design dei paraurti anteriori e posteriori della versione Urban completamente rinnovato, così come gli skid-plates di protezione delle versioni Cross e City Cross.

Ritorno al futuro con la nuova 500X, con la nuova generazione di motori a benzina turbo 3 e 4 cilindri

Ritorno al futuro con la nuova 500X, con la nuova generazione di motori a benzina turbo 3 e 4 cilindri che consumano fino al 20% in meno con il 20% in più di silenziosità rispetto ai turbodiesel di pari prestazioni. Conformi alla normativa Euro 6/D-TEMP e dotati di filtro anti-particolato per motori a benzina GPF (Gasoline Particulate Filter), i nuovi propulsori turbo sono stati messi a punto con oltre 75mila ore di analisi virtuali, 60mila ore di test sul banco prova e di 5 milioni di chilometri percorsi in tutto il mondo, le nuove motorizzazioni a benzina Turbo sono disponibili nella configurazione 3 cilindri  1.0 da 120 CV di potenza massima e 190 Nm di coppia massima con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e 4 cilindri 1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore. Ulteriore novità di questi nuovi motori Turbo è il debutto della  terza generazione dell’esclusiva tecnologia MultiAir (MultiAir III) che migliora l’efficienza di combustione mediante la regolazione continua dell’alzata e della fasatura delle valvole di aspirazione. La gamma dei propulsori a benzina della nuova 500X è completata dal  1.6 E-Torq da 110 CV, abbinato al cambio manuale e trazione anteriore, aggiornato per rispondere alla normativa anti-inquinamento Euro 6/D-TEMP.

Ritorno al futuro con la nuova 500X, che fa il pieno di tecnologie

La nuova 500X fa infine il pieno di tecnologie, con di serie per tutte le versioni il Traffic sign recognition con Speed Advisor, ovvero il riconoscimento automatico dei cartelli stradali potendo adattare con un semplice click la velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti dal sistema, mentre il Lane Assist di serie consentirà di  mantenere automaticamente la corsia in autostrada, per offrire il massimo della sicurezza e dell’assistenza alla guida. Di serie anche la connettività a con il sistema Uconnect 7″ Hd Live touchscreen che garantisce la totale integrazione con lo smartphone grazie alle funzionalità Apple CarPlay e Android AutoTM.

Range anxiety addio
Precedente

Range anxiety addio. Dalla Polonia al Giappone con una Nissan Leaf

mercato automotive italiano
Successivo

Il mercato automotive italiano cresce anche ad agosto