Servizi

Telepass riunifica i contratti Premium allargando i servizi

Telepass riunifica i contratti Premium e Premium Extra dal prossimo primo gennaio, portando il costo mensile dell’abbonamento dell’abbonamento top a 1,5 euro al mese rispetto agli attuali 0,78 euro al mese. Un aumento di “soli” 0,72 euro al mese, meno di un caffè, per avere però ben più servizi, come il soccorso stradale sulla viabilità ordinaria, in aggiunta al servizio già attivo di assistenza sulla rete autostradale a pedaggio.  E meno dell’abbonamento Extra, che costa 1,78 euro al mese, come sottolineato dalla stessa società di Autostrade: “questa innovazione determina per i clienti Telepass che sceglieranno di mantenere un contratto Premium un aumento del canone mensile e, al tempo stesso, consente una riduzione del canone rispetto al costo precedente del Premium Extra”.

Per i “vecchi” clienti, come “ringraziamento per la fedeltà”, il canone Premium di 0,78 euro al mese resterà comunque invariato per tutto il 2016 con la possibilità di usufruire dei servizi connessi al pacchetto Extra. Alla fine dell’anno si potrà recedere dal pacchetto opzionale e passare all’abbonamento standard oppure confermare l’adesione alla formula Extra. Ma Federconsumatori non ci sta e pensa all’Antitrust (ma non c’è nessun obbligo…)…

 

 

Precedente

Stime mercato auto, Italia bene. Europa in calo

Successivo

Pericolo Hacker per le auto connesse