Meeting industry day in diretta streaming

La meeting industry italiana ha celebrato il GMIDGlobal Meeting Industry Day, in diretta e in streaming con Federcongressi&eventi da Milano, Site Italy da Roma ed MPI Italia da Catania. Un pomeriggio all’insegna della formazione e dell’aggiornamento per cento professionisti, online dalle tre città italiane che si sono unite a migliaia di appuntamenti nel mondo, celebranti la Giornata mondiale del settore Mice.

I keynote speaker hanno delineato trend e offerto spunti di dibattito. Da Milano, Olga Baratti, co-founder di MARKETERs Festival, ha spiegato le strategie di comunicazione della convention vicentina che, con 600 partecipanti, si attesta a diventare un appuntamento importante per professionisti e appassionati di marketing.

Questi i suoi 5 consigli per una comunicazione efficace:

  1. Studia un’immagine coordinata, che possa imprimere un’identità visiva all’utente
  2. Comunica in modo chiaro, fornisci informazioni coerenti, non dare nulla per scontato, anticipa le domande
  3. Ingaggia la tua community, crea gruppi
  4. Analizza, fai test, diversifica i canali della tua comunicazione
  5. Unisci online e offline 

GMID da Roma Patrick Delaney, managing partner di SoolNua

Patrick Delaney di SoolNua ha tenuto una vivace presentazione sull’incentive affermando che, nell’ultimo anno, c’è stato un aumento della domanda di viaggi d’incentivazione: le aziende continuano a credere a questo modello di reward per i propri dipendenti. Sono stati elencati i 17 trend da tenere d’occhio nel 2019 nell’organizzare viaggi di questo tipo. Tra essil’importanza dell’industria del food e della nutrizione, che va a pari passo con il wellness fisico e mentale, la sostenibilità e la personalizzazione. La vera sfida sarà  sviluppare programmi di incentivi efficaci per i Millennial, che sarà la più grande la forza lavoro di domani in Italia, e lo è già negli Stati Uniti.

GMID da Catania Miguel Neves, membro del board MPI International

MPI, Meeting Professionals International, è la più grande associazione internazionale che raggruppa circa 60.000 professionisti della meeting industry in 19 paesi. Miguel Neves, membro del board, ha parlato di trasformazione digitale e di come le applicazioni mobile siano sempre più utilizzate per la pianificazione e la gestione di un evento. Le app offrono servizi sempre più all’avanguardia: dall’interagire con il pubblico in tempo reale, a veri propri servizi di interpretariato, a servizi di realtà aumentata che mostrano una sala già allestita durante un sopralluogo, e molto altro.

Dopo gli interventi dalle tre città collegate in streaming, la sessione si è conclusa con un brindisi collettivo all’insegna della collaborazione e delle sinergie.Ha commentato Alessandra Albarelli, Presidente Federcongressi&eventi: “Con l’organizzazione di questa iniziativa siamo riusciti ad attuare i tre macro valori che le associazioni perseguono: il networking tra i soci, la visione internazionale e l’aggiornamento su temi innovativi, digitale in primis”.

La meeting industry è un settore in crescita: nel 2017 gli eventi hanno generato 621,4 miliardi di dollari di PIL diretto e hanno avuto un impatto sul Prodotto interno lordo globale di 1,5 trilioni di dollari.

Scotland Yard
Precedente

Scotland Yard diventa hotel e le sue celle originali sale meeting

viaggi incentive
Successivo

Tornano i viaggi incentive: le imprese gratificano lo staff