MissiOnewsTMC

Mosca la città più cara per l’HRG Hotel Survey. Seguono gli States

Secondo il consueto studio annuale HRG Hotel Survey 2017, è ancora Mosca per il 13esimo anno consecutivo la città più cara al mondo dove pernottare. Il rapporto della Tmc multinazionale, che si basa sui prezzi in sterline, quindi a rischio cambio soprattutto dopo la Brexit, sottolinea anche che le aziende hanno i generale dovuto aumentare il loro budget diretto ai pernottamenti fuori sede.

HRG Hotel Survey: dopo Mosca un tris di città statunitensi

Dopo Mosca, con una tariffa alberghiera media di 265,96 sterline, vengono ben tre città statunitensi, ovvero New York, a quota 255,45 sterline, San Francisco, 253,92 sterline e Washington DC, a 245,16 sterline. In questa speciale classifica segue Tokyo con 213,68 sterline, Ginevra, 211,44 sterline, Hong Kong, 210,52 sterline, Zurigo, 195,13 sterline, Sydney, 194,58 sterline e Stoccolma, 190,05 sterline. Tra le italiane Milano si trova al 25esimo posto con un prezzo medio per notte di 157,75 sterline, in crescita anno su anno del 6,44%, mentre Roma si attesta al 43esimo posto, con 120,96 sterline di tariffa media, anch’essa in crescita del 7,44%.

Sono 27 sulle top 50 dell’HRG Hotel Survey le città in cui si vedono tariffe alberghiere in rialzo nel 2016, contro le 21 sull’anno prima ancora. “Stiamo dicendo a tutti i clienti di ben strutturare i loro programmi alberghieri. Idealmente questo programma lo si dovrebbe rivedere trimestralmente, per poter trarre vantaggio dai mercati che si muovono velocemente o abbassare i costi a medio termine. Con un 2017 che si dimostra incerto”. ha commentato Margaret Bowler, Director Global Hotel Relations di HRG

Nello studio di HRG anche un suggerimento contingente per il saving aziendale su tre città; Cape Town, Edimburgo e Seattle, protagoniste di diverse nuove aperture alberghiere. Il che dovrebbe far abbassare le tariffe di tutti gli hotel nelle tre località.

Scarica l’intero studio dalla nostra sezione Analisi e Survey cliccando qui

Egencia
Precedente

Expedia soddisfatta di Egencia: guadagni in crescita e futuro roseo

Accorhotels cresce
Successivo

Accorhotels cresce. Con l'ottima perfomance dell'Italia