Fuori il silenzio. O almeno così sembra dall’abitacolo comodo e perfettamente insonorizzato della Nuova Audi A4 Avant quattro con allestimento Business Sport, arricchita dal pacchetto S-Line e con un cx di soli 0,26. Perché fuori i wow o i commenti sottovoce di chi vede sfilare davanti questo nuovo gioiello della Casa dei quattro anelli si sentono. Eccome. Grazie a un design nuovo e innovativo che colpisce a prima vista.

All’interno invece basta schiacciare il pulsante dell’accensione per sentire ruggire un motore, all’inizio discreto, e poi sempre più importante; un 2.0 TDI da 190 CV, che spinge l’A4 Avant sino a 231 chilometri orari, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi, consumi di 4,2 l/100 km nel ciclo combinato ed emissioni di CO2 da record di 109 g/km. Grazie al peso della vettura più contenuto che la rende  ancora più maneggevole.

Basta stringere tra le mani il bellissimo volante in pelle dalle raffinate impunture per provare la sensazione, malgrado le dimensioni dell’auto lunga 4725 mm, di una grande agilità. Aiutata da un assetto che certamente gode della efficace trazione integrale quattro, “marchio” di fabbrica Audi, e della trasmissione s tronic, utilizzabile anche in modalità sequenziale.

Con degli interni che portano in una  dimensione fuori dal tempo, tanto ci si sente ovattati nell’abitacolo, grazie anche alla comodità dei sedili in pelle Nappa con tonalità nero e grigio rotore, impunture a losanghe, cuciture in contrasto e badge. Comodità da famiglia, ovviamente con attacchi Isofix posteriori, ma di impostazione sportiva.

Un’idea di relax e di tranquillità che viene anche dalla ricchissima dotazione di sicurezza e di infotainment della vettura. Che, in questo allestimento pensato ad hoc per il top management del mondo corporate, è ancora più completo.

Stiamo parlando del nuovo Audi  Virtual Cockpit con una visualizzazione assolutamente innovativa, gestibile dai semplici comandi al volante o dal comando MMI, che offre un touchpad integrato nella manopola a pressione e rotazione per zoomare e inserire i caratteri, situato nella console centrale, con le tante informazioni visualizzabili sia sul quadro strumenti, con due diverse modalità, sia sullo schermo LCD da da 8,3 pollici ad alta risoluzione posto centralmente sul cruscotto. Il cuore dell’auto, dunque, che permette di impostare i vari sistemi di assistenza alla guida, ovvero l’assistente al parcheggio, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l‘avviso di uscita, l‘assistente agli ostacoli e l’assistente di svolta, i fari Audi Matrix Led, i sistemi Audi pre sense, quello per il riconoscimento della segnaletica stradale basato su telecamera,  la funzione Stop&Go, attiva in tutte le modalità di guida, ovvero Efficiency, Comfort, Auto, ad eccezione della Dynamic, la versione sportiva, o meglio, ipersportiva, degli assetti dell’autovettura. In versione Wow!

Quindi rilassati e tranquilli, con l’Audi smartphone interface, l’impianto Bang & Olufsen Sound System con suono 3D, l’Audi phone box con funzione di carica wireless, luci d’ambiente a scelta e possibilità di avere il collegamento wireless a bordo con Audi Connect. Tanta tecnologia che non deve però distrarre e portare a  schiacciare troppo l’acceleratore, perché in un amen si arriva a velocità proibite. Soprattutto in modalità….Wow.

Insomma la nuova A4 Avant è un’Audi in tutto e per tutto, ma con molto di più. Provatela. O cercatela nelle car list della vostra azienda. Ne vale la pena.