Food & ServicesMissiOnews

Aeroporti di Roma: inaugurata la Plaza Premium Lounge

Oltre mille metri quadrati, capace di contenere 300 passeggeri, ecco la Plaza Premium Lounge, nuovo spazio aeroportuale inaugurato ieri nell’area E del terminal 3 dell’aeroporto di Roma Fiumicino. Una sala aperta ai passeggeri in partenza o in transito dallo scalo romano, frutto di una partnership tra Aeroporti di Roma e Plaza Premium Group, multinazionale basata a Hong Kong che si è aggiudicata la gara internazionale per offrire ai viaggiatori delle destinazioni “extra Schengen” una lounge a 360 gradi.

La Plaza Premium Lounge con spazi per uomini d’affari, 6 docce e ristorazione made in Italy

Posizionata in luogo strategico dell’aeroporto di Fiumicino, la lounge è un luogo disegnato per tutti i viaggiatori: aperto ininterrottamente, oltre alla connessione internet wi fi, dispone di postazioni di lavoro riservate e “appartate”, 6 docce e una ristorazione basata su un servizio buffet e una cucina espressa a vista, cui si aggiunge un servizio bar, poltrone, schermi per le informazioni sui voli e la possibilità di scaricare su una app 7000 testate nazionali e internazionali, consultabili anche in seguito sul proprio volo (leggi altri dettagli di questo spazio aeroportuale).

Fiore all’occhiello è probabilmente la ristorazione, diversa e qualitativamente migliore rispetto a quella di altre simili aree aeroportuali: oltre a una pizza preparata espressamente, ci sono vini italiani di qualità quasi a “km 0”, oltre all’immancabile caffè espresso e a piatti della cucina regionale italiana. Insomma: cinese è la proprietà e l’architetto che l’ha disegnata, ma italiana è l’impronta legata ai servizi e al cibo.

“Per il nostro gruppo aprire questo spazio al Terminal 3 dello scalo di Roma è molto importante” ha detto Mr Song, ceo di Plaza Premium Group, azienda attiva nel settore dei servizi di alta gamma negli aeroporti con 160 strutture tra lounge e alberghi in 36 aeroporti interncontinentali in tutto il mondo. “L’importanza deriva dal fatto che questa di Roma, oltre a essere la più grande al mondo sotto la nostra insegna, rappresenta un punto di partenza verso la nostra crescita in Europa, iniziata tempo fa a Londra, dove siamo presenti con 6 lounge in nei terminal 2, 3, 4 e 5″.

Importante l’investimento messo in campo dal gruppo cinese: oltre 3 milioni di euro, con l’obiettivo di contribuire a mantenere elevato lo standard qualitativo di Plaza Premium Lounge, che oltre a essere il primo network a ricevere la certificazione ISO 9001:2008, è quella che per il secondo anno consecutivo ha ricevuto da Skytrax il riconoscimento per la migliore lounge aeroportuale indipendente al mondo.

Per accedere alla lounge di Roma, è possibile attraverso un biglietto di ingresso da 40 euro a persona per 2 ore di permanenza o di 75 euro per 5 ore. Sarà possibile prenotarne l’ingreso tramite il sito www.plaza-network.com oppure entrare in base agli accordi stipulati con le singole compagnie aeree.

Sciopero no stop in Casa Air France
Precedente

Sciopero no stop in casa Air France

Main Global Partner della Roma
Successivo

Qatar Airways diventa Main Global Partner della Roma