MissiOnewsTrasporti

Ryanair e Cina: dove l’offerta di posti cresce di più nel 2016

La capacità aerea mondiale aumenta quando anche l’economia globale cresce. E stando a quanto si vede nel primo trimestre del 2016 l’economia dovrebbe proprio ripartire. Malgrado tutto. Perché secondo l’analisi di anna.aero sul database Oag sui voli in ben 228 paesi nel mondo, la capacità aerea nel primo trimestre 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015 cresce del 7,3%. Con la Cina, tra i paesi, e Ryanair, tra le compagnie, sugli scudi.

Il paese asiatico capitana infatti la crescita di capacità tra i primi venti per il trasporto aereo mondiale, con soli due mercati a subire un segno meno; il Brasile, che sta attraversando una pesante recessione, a meno 5,2% di posti anno su anno, e la Malaysia, che sconta la ristrutturazione del vettore di bandiera, la Malaysia Airlines, che ha ridotto la capacità del 18%, contro la rivale AirAsia invece che cresce del 6%, per un meno 1,7% in generale.
Tra i mercati a segno più come detto l’Indonesia, a più 19%, la Spagna, a più 14,7%, la Turchia e la Thailandia, a più 14,5%. E bene l’Italia a più 5,6%, grazie soprattutto alle low cost. Anche se in termini assoluti, come detto,è la Cina, con una crescita del 9,8%, a mettere a segno la maggior crescita di capacità in assoluto, con 13,3 milioni di posti, seguita dagli Stati Uniti, con 11,6 milioni e, appunto, dall’Indonesia, a quota 6 milioni.

Source: OAG Schedules Analyser for Q1 2016 and Q1 2015.

Source: OAG Schedules Analyser for Q1 2016 and Q1 2015.

Tra le venti maggiori compagnie per capacità, 16 di queste sono in crescita come capacità, ad eccezione di All Nippon Airways e Japan Airlines in Giappone, Air France e GOL in Brasile.  Dall’altro lato sono ben cinque le compagnie con una crescita di posti anno su anno di almeno il 10%, tra cui Ryanair mette a segno un impressionante più 22%, seguita da Turkish Airlines a più 15%. I vettori più grandi al mondo rimangono le tre major americane con in più Southwest, seguite da due compagnie cinesi, mentre è Ryanair la più grande europea, seguita da  Turkish Airlines, Lufthansa, easyJet e British Airways.

Source: OAG Schedules Analyser for Q1 2016 and Q1 2015.

Sono oltre 4,64 milioni i posti aggiunti dal vettore irlandese, seguita dai 2,94 milioni di China Eastern Airlines e dai 2,46 milioni di Xiamen Airlines.

Source: OAG Schedules Analyser for Q1 2016 and Q1 2015.

Precedente

Ad Assago riparte il nuovo Nh Milano Congress Centre

Successivo

La partnership Sea Prime e BMW secondo De Metrio e Solero