MissiOnewsTrasporti

SN Brussels in alta quota

Profitti netti per 1,04 milioni di euro e un totale di3,56 milioni di passeggeri trasportati, con un tasso di occupazione balzato dal 57,2 al 61,2%. Queste le performance di SN Brussels Airlines nel 2004, che ne testimoniano le solide basi e autorizzano a guardare con ottimismo al futuro.

Ma quali sono i punti di forza del vettore belga? In primo luogo l’ampiezza del network: la compagnia, con base a Bruxelles, garantisce infatti oltre 285 voli giornalieri verso 56 città europee, a cui si aggiungono 14 destinazioni africane (tra le altre Dakar, Nairobi, Freetown, Kigali, Monrovia) e due voli giornalieri sulle rotte Bruxelles-Chicago e Bruxelles-New York Jfk (con 30 coincidenze per altre località degli Stati Uniti). E l’offerta si espande costantemente: il 2 giugno, ad esempio, verrà inaugurata la rotta Bruxelles-Glasgow, con nove frequenze settimanali operate con moderni aeromobili Avro. Ricca anche l’offerta in Italia, dove SN Brussels Airlines offre collegamenti con Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Torino e Venezia.

Da segnalare, inoltre, che la compagnia dispone di una flotta di aerei giovani e puntuali (secondo le classifiche dell’Aea, è il secondo vettore più puntuale d’Europa).

Un altro dei plus del vettore è l’ampia gamma di servizi offerti alla clientela d’affari. Anzitutto una tra le migliori classi business sul lungo raggio, con un pitch di 157 centimetri e una ristorazione di elevata qualità. Ma anche numerosi servizi a terra, a cominciare dal check-in: ai viaggiatori in partenza da Bruxelles (dove SN Brussels dispone di un nuovo terminal con una vasta area commerciale) è offerta la possibilità di scegliere se sbrigare le procedure di imbarco nella lounge, presso il Vip Parking o presso l’apposita postazione di self check-in. In alternativa, si possono effettuare le procedure anche telefonicamente, chiamando il call center 02/7236020, aperto tutti i giorni, 24 ore su 24.

In tema di servizi a terra, poi, non si possono non citare le confortevoli lounge presenti nell’aeroporto della capitale belga e gli altri servizi di lounge offerti nel 90% delle destinazioni servite dal carrier.

Tariffe scontate

I business traveller possono usufruire di flex-Y-time, uno schema tariffario che offre la flessibilità totale dei biglietti senza costi aggiuntivi e il posto riservato nelle file anteriori dell’aeromobile per un rapido sbarco. Nel 2004 SN Brussels Airlines ha ridotto le proprie tariffe più basse per 32 destinazioni di almeno il 25% (e su alcune rotte del 50%). E continua a proporre le competitive tariffe Best Buy, disponibili sul sito Internet www.flysn.com.

A questi vantaggi si aggiunge l’offerta dell’e-ticket in 48 scali (in Italia, il prodotto è offerto per i voli in partenza da Milano Malpensa, Roma, Bologna, Firenze, Torino e Venezia). Oltre a eliminare il rischio di smarrimento o furto, il biglietto “virtuale” consente di effettuare cambi di prenotazione telefonicamente e di evitare le code per il ritiro del tradizionale coupon cartaceo.

Il programma fedeltà e i servizi in economy class

La panoramica dei servizi offerti ai viaggiatori d’affari si conclude con Privilege, il programma fedeltà della compagnia che conta oltre 321mila soci e, grazie alla partnership con numerosi vettori, hotel e carte di credito, permette di accumulare e spendere miglia in più di 700 destinazioni.

Il servizio di alto livello, comunque, riguarda anche la classe economy, dove SN Brussels ha rinnovato completamente la ristorazione, proponendo la formula “Brussels Bistro”: il prodotto mette a disposizione portate calde su dieci rotte, un nuovo package moderno e colorato e sei cicli differenti di menù, con rotazione settimanale.

Gli obiettivi per quest’anno

E veniamo agli obiettivi di SN Brussels per il 2005. Quest’anno il vettore intende consolidare il proprio network, rafforzando la propria flotta, le frequenze e ed esplorando nuovi mercati, grazie all’ingresso nell’Ue di nuove nazioni. Inoltre, il vettore continuerà a stipulare partnership con le principali realtà del settore aereo e a rafforzare il proprio marchio e la propria immagine di “full flexible, profitable airline”. Vanno in questa direzione l’efficace campagna televisiva proposta nei mesi scorsi e il lancio di un divertente gioco online collegato allo spot, grazie al quale è possibile vincere biglietti aerei per numerose destinazioni.

Elisabetta Tornatore (Numero 4, maggio 2005)

Precedente

Cwt Italia: evoluzione in corso

Successivo

Gruppo Enel: luce in movimento