MissiOnewsTrasporti

Tap decolla anche da Firenze sul mercato italiano

Tap decolla anche da Firenze per Lisbona e da Milano Malpensa per Porto. E per i business traveller ecco il nuovo programma Tap corporate, che dal 1° maggio prossimo sbarca in Italia dopo una positiva esperienza all’estero. “Tap crede fortemente nel mercato italiano – ha detto Davide Calicchia, country sales manager Italia di Tap – al punto che dal 10 giugno atterreremo a Firenze, 5a città italiana raggiunta dalla nostra compagnia dopo Milano, Roma, Venezia e Bologna. L’obiettivo è di riempire i 110 posti degli Embraer 190 che abbiamo destinato a questa rotta”. Nel corso dell’inverno, i collegamenti passeranno da 10 a 7. (la compagnia portoghese inaugura la sua Premium Lounge all’aeroporto di Lisbona)

Tap decolla anche da Firenze sull’Italia e continua a spingere sul Brasile

Il manager, intervistato durante la Bit di Milano, ha sottolineato come il vettore stia puntando anche su Porto, seconda città portoghese e per alcuni anni priva di collegamenti con l’Italia. “Il Milano-Porto sarà effettuato 2 volte al giorno e si aggiungerà ai collegamenti con Lisbona, che rimane sempre al centro del nostro network. Network che comprende anche voli verso destinazioni in nord America, Africa e sud America, quest’ultimo tradizionalmente il pezzo forte del vettore lusitano: il Brasile è infatti il secondo mercato più richiesto dai passeggeri italiani che volano con noi”. Da ricordare che Tap è l’unica compagnia a servire direttamente dall’Europa le città di Fortaleza, Recife, Natal e Salvador de Bahia, che si aggiungono ad altri 6 aeroporti brasiliani.

Con questi nuovi voli, la compagnia aerea portoghese supera i 100 collegamenti settimanali dall’Italia verso il Portogallo. Da segnalare, infine, che circa il 40% dei passeggeri italiani in volo con Tap per Lisbona prosegue verso altre destinazioni come il Marocco, destinazione che per il vettore ha avuto una crescita enorme in termini di passeggeri a causa dell’impiego di aeromobili con più posti a sedere rispetto a quelli utilizzati in passato.

“Il mese di gennaio 2018 ha registrato numeri record per Tap: in questo mese, infatti, mai si era arrivati a trasportare 1 milione 115 mila passeggeri, cifra che rappresenta un più 16% rispetto a un anno fa. Se il load factor medio è del 79% , sulle rotte per il Brasile raggiunge il 90,2%, ossia molto vicino al tutto esaurito”.

Corporate Travel Forum di HRS
Precedente

Obiettivo semplificazione nel Corporate Travel Forum di HRS

Alitalia la più puntuale al mondo
Successivo

Alitalia è la più puntuale al mondo!