Food & ServicesMissiOnews

Vodafone, stop al roaming in Europa dal 15 giugno

Tutti i clienti consumer (ricaricabili e abbonamento) e business (P.iva e PMI) di Vodafone potranno utilizzare la propria tariffa nazionale nei Paesi dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi, così come il costo delle offerte a pacchetto, visto lo stop al roaming in Europa, secondo quanto scritto sul Regolamento Europeo 2016/2286.

Vodafone stop al roaming già a maggio 2016 per i piani Red

Vodafone è stato il primo operatore a eliminare il roaming per gli abbonamenti consumer e per l’offerta business già a maggio 2016 grazie ai piani Red. Ora invece queste offerte vengono estese  a tutti i propri clienti.  Vodafone è la società leader nel roaming 4G, offrendo questo servizio nei seguenti paesi: Albania, Australia, Repubblica Ceca, Germania, Grecia, Ungheria, India, Irlanda, Italia, Lesotho, Olanda, Nuova Zelanda, Portogallo, Qatar, Romania, Sud Africa, Spagna, Tanzania, Turchia e Regno Unito.

L’elenco completo di tutti i Paesi dell’Unione europea dove è stato eliminato il roaming e le condizioni di corretto utilizzo sono disponibili su: voda.it/euroroaming e voda.it/euroaming

Aeroporti in crescita
Precedente

Rapporto Censis, aeroporti in crescita. In arrivo gli investimenti

da Barcellona decolla Level
Successivo

La risposta di Ba a Norwegian, da Barcellona decolla Level