Apre a Milano l’Adi Design Museum – Compasso d’Oro con spazi per eventi

È stato appena inaugurato a Milano l’Adi Design Museum – Compasso d’Oro. Il museo ospita la collezione storica del Compasso d’Oro. Si tratta della raccolta degli oggetti selezionati per il premio che nasce nel 1954 da un’idea di Gio Ponti, per valorizzare la qualità del design made in Italy.

Lampada-design-ad-Adi-Design-Museum

Un viaggio nella creatività dei maestri italiani: al momento sono oltre 2.400 gli oggetti iconici in mostra. Tra questi, la Fiat Zagato, la poltrona-sacco di Zanotta, le lampada Arco di Achille Castigliuoni e la Lola di Alberto Meda e Paolo Rizzato per Luceplan.

Non mancano poi 8 mostre di approfondimento.

Il museo è gestito dalla Fondazione Adi Collezione Compasso d’Oro. È stata istituita nel 2001 da Adi – Associazione per il Disegno Industriale.

Una location che ha fatto e fa la storia

Situato tra il quartiere di Porta Nuova e Chinatown, Adi Design Museum – Compasso d’Oro nasce dal recupero di un edificio degli anni Trenta.

Di proprietà del Comune di Milano, è stato utilizzato sia come deposito di tram a cavallo sia come impianto di distribuzione di energia elettrica.

Il museo è stato concepito con l’idea di rinnovare e valorizzare il patrimonio di archeologia industriale dell’immobile. Si tratta di una struttura dalla superficie totale di 5.135 metri quadrati. È articolata in spazi destinati alle esposizioni, alla conservatoria museale e agli eventi aziendali.

La-facciata-esterna-di-Adi-Design-Museum

Il museo si trova in un edificio degli anni Trenta

Il progetto di recupero è stato curato dagli architetti Giancarlo Perotta e Massimo C. Bodini. Lo studio Migliore + Servetto Architects con Italo Lupi, invece, ha curato il progetto di allestimento della collezione storica. Hanno anche ideato il logo e la brand identity del museo.

I servizi dell’Adi Design Museum

All’interno ci sono il bookshop Officina Design Shop, gestito in partnership con Electa, e la caffetteria Officina Design Cafè, gestita da Chic Charming. Junior Design Lab è invece il laboratorio per i bambini in età scolare, di cui occupa Paco Design Collaborative.

Il primato del museo

Il museo è il primo in Italia senza biglietteria fisica.

L’acquisto dei biglietti avviene dall’applicazione disponibile su App Store e Google Play oppure sul sito web. Infine, direttamente in loco tramite i mediatori culturali, attraverso appositi Pos.

Eventi aziendali nel design italiano

All’Adi Design Museum è possibile organizzare mostre, convegni e altre tipologie di eventi aziendali e istituzionali. La struttura si estende su 2 livelli.

Al piano terreno l’area complessiva è di 1.688 metri quadrati. È suddivisa in 4 zone.

Al piano interrato ci sono un’area espositiva di circa 176 metri quadrati e una sala per riunioni di 138 metri quadrati. Tutte sono climatizzate e dotate di wi fi libero.

Scopri qui 10 musei che raccontano la passione per l’automotive dove organizzare eventi.

Autentico Hotels
Precedente

Autentico Hotels: 17 strutture MICE di lusso, eventi unici e smart workers

cartello open-protocolli-eventi-2021
Successivo

Protocolli eventi 2021: le zone bianche riaprono eventi, fiere e congressi