Borgo Scopeto Chianti

Eventi nel Chianti: Borgo Scopeto diventa relais a 5 stelle

Borgo Scopeto, il relais nelle terre del Chianti Classico, riapre dal 1° aprile con due cambiamenti. Infatti, cambia il proprio nome in Borgo Scopeto Wine & Country Relais e compie l’upgrade da 4 a 5 stelle.
Le ragioni della trasformazione sono spiegate da Alessandra Angelini, che affianca la madre Elisabetta Gnudi nella conduzione del borgo: «È stata un’evoluzione quasi naturale a cui siamo giunti seguendo la nostra innata vocazione per l’autentica ospitalità toscana di altissimo livello.

Abbiamo lavorato molto nei mesi scorsi per aumentare al massimo i nostri standard di accoglienza e offrire ai nostri ospiti un servizio e un’attenzione ancora più elevati.

Il percorso di Borgo Scopeto si evolve così con la trasformazione in Wine & Country Relais a 5 stelle».

borgo-scopeto
La piscina è riscaldata da un impianto fotovoltaico

Novità a tema wine

Le novità di quest’anno? Prosegue Angelini: «Degustazioni enogastronomiche con i tour nelle nostre cantine di proprietà e wine hour tematiche, una maggiore attenzione al benessere psico-fisico con focus sulla vinoterapia e i prodotti della nostra azienda all’interno della Spa.

Oltre a lezioni di yoga e meditazione, c’è la possibilità di allenarsi all’aperto con la speciale palestra outdoor.

Infine, nuove esperienze gourmet al Ristorante La Tinaia, dove la qualità dei prodotti tipici del territorio viene esaltata dalla creatività del nostro chef Pietro Fortunati».

Eventi in una tenuta del Trecento

Borgo-scopeto-Chianti-sala-balzana
Sala Balzana da 150 posti

Il borgo è una tenuta di origine trecentesca. L’aspetto odierno è il risultato di un restauro conservativo durato 10 anni.

Si trova a 10 chilometri da Siena, alla quale  da quest’anno è collegato con servizio navetta. La tenuta si estende per circa 500 ettari, di cui 373 di bosco, 70 a vigneto e 50 punteggiati da piante di ulivo.

Le camere da poco rinnovate per enfatizzare lo stile country chic sono 52. La novità di quest’anno è la Master Suite. È composta da 2 camere da letto, uno studio privato e un ampio salotto.

Per quanto riguarda gli spazi per eventi, Borgo Scopeto Wine & Country Relais dispone di due sale: Caminetto da 60 e Balzana da 150 posti.

Ristorazione con grandi etichette

I menu del ristorante sono abbinati a etichette di produzione propria, dai Chianti Classico e Borgonero, Supertuscan di Borgo Scopeto, ai blasonati Brunelli di Montalcino di Altesino e Caparzo. Inoltre, da quest’anno i dolci, il pane e le focacce sono fatti in casa. Infatti, la struttura ha un nuovo laboratorio di panetteria e pasticceria.

Per il leisure time ci sono la già citata Spa con centro fitness, due piscine e altrettanti campi da tennis.

In Chianti, l’anima green di Borgo Scopeto

Borgo Scopeto Wine & Country Relais ha la certificazione del Sistema di Gestione Ambientale Iso 14001 sul controllo dell’impatto delle attività sul territorio.

Sempre in tema di sostenibilità, il relais ha adottato misure per la salvaguardia dell’ambiente limitando le emissioni di Co2. Infatti, un impianto fotovoltaico con pannelli solari riscalda l’acqua della piscina.

L’apiario non solo fornisce il miele per il borgo, ma preserva la biodiversità locale e favorisce la conduzione biologica dei vigneti.

Inoltre, è stata ampliata la selezione di ortaggi ed erbe nell’orto interno al borgo con l’aggiunta di un fragoleto. Per tutte le altre materie prime, il ristorante si approvvigiona da produttori locali.

[Ti interessano gli incentivi per riqualificare hotel, fiere, centri congressi? Per sapere come ottenerli leggi qui]