Apre a Dubai l’hotel firmato Zaha Hadid

Ha aperto pochi giorni fa a Dubai l’unico hotel interamente progettato dalla scomparsa archistar Zaha Hadid. Primo albergo del brand Meliá in Medio Oriente, il 5 stelle Me Dubai occupa The Opus, l’edificio di 95 metri di proprietà della società immobiliare Omnyat che sorge nel cuore del quartiere del Burj Khalifa (scopri qui la struttura alberghiera).

Me Dubai è nuovo, ma è destinato a diventare uno dei luoghi più “instagrammati” di Dubai. L’hotel, infatti, è un inno all’architettura futuristica di Hadid costituito com’è da 2 torri separate che si collegano formando un cubo forato.

La struttura dispone di 74 camere e 19 suite la più grande delle quali, la Suite Me, è ampia quasi 200 metri quadrati.

Forme fluide, design minimalista e colori tenui ispirati alla natura caratterizzano tutti gli ambienti. Così i ristoranti, i bar, la spa, la palestra di 650 metri quadrati e le 3 sale meeting. La maggiore ha 110 posti.

Approfondisci su come la destinazione e Abu Dhabi abbiano unito le forze in vista dell’Expo 2020.

Dubai, anno da record con 16,7 milioni di viaggiatori

Con 16,73 milioni di visitatori internazionali lo scorso anno Dubai ha registrato un aumento pari al 5,1% dei volumi turistici. Ha superato di oltre l’1% la crescita turistica globale prevista dalla United Nations World Tourism Organisation-Unwto. Al successo di Dubai hanno sicuramente contribuito gli italiani: 247mila con una crescita del 6% rispetto al 2018.

Secondo il Mastercard’s Global Destination Cities Index 2019, l’Emirato per il quinto anno consecutivo è al quarto posto della classifica delle città più visitate del mondo. Preceduto da Londra e seguito da Singapore.

E parlando sempre di ranking globali, contribuendo con un 11,5% al valore del Pil, il settore turistico di Dubai è stato classificato come uno dei primi 10 principali generatori di quote economiche dal World Travel & Tourism Council’s Cities Report 2019.

Complice anche l’Expo 2020 che si svolgerà dal 20 ottobre al 21 aprile 2021, Dubai è tra le 10 migliori città del mondo da visitare nel 2020 secondo Lonely Planet.

Mice industry durante il Coronavirus
Precedente

La MICE industry durante il Coronavirus, intervista ad Aim Group International

Abu Dhabi
Successivo

Ad Abu Dhabi è record di arrivi e c'è una nuova linea aerea low cost