L’Irlanda del Mice a Meet Ireland 2021: un workshop digital

Incontra l’Irlanda del Mice e non solo: domani l’ente del turismo convoca 40 operatori dell’offerta a “Meet Ireland 2021”. L’appuntamento è aperto agli operatori del mercato italiano e alla stampa. Durante il workshop digital, la direttrice dell’organismo di promozione, Ornella Gamacchio, focalizzerà sulla ripresa dei viaggi e sulle iniziative che il Paese sta approntando per accogliere nuovamente i viaggiatori. Dopo l’introduzione, i partecipanti entreranno nel vivo degli incontri individuali sulla piattaforma, raggiungibile a questo link. Contenuti video e presentazioni fanno da corollario all’evento e rimangono fruibili per tutta la sua durata, dalle 10 alle 1830.

E’ prevista una registrazione che abilita la partecipazione attraverso una password ed è consigliabile effettuara con anticipo.

Per chi si occupa specificamente di Mice, gli organizzatori segnalano la presenza di A Touch of Ireland. Si tratta di una Dmc (destination management company) affermata nell’organizzazione di viaggi incentive ed eventi. Invece, tra le strutture alberghiere d’interesse al comparto dei meeting aziendali si evidenziano Mhl, Ireland’s Blue Book, Original Irish hotels, Select hotels, Trinity hotels group.

Il Trinity College a Dublino: photo by Jonathan Singer su Unsplash

L’Irlanda del Mice incontra i buyer del mercato italiano

«Fino allo stop causato dal Covid-19, il mercato italiano era uno dei principali, perciò abbiamo organizzato un evento esclusivamente dedicato. Con due obiettivi: far raccontare direttamente dai protagonisti come sta operando l’industria per costruire il turismo del futuro e permettere al trade e ai giornalisti di raccogliere materiale e spunti per lavorare al meglio. Grazie anche alla possibilità di ottenere informazioni di prima mano», commenta Ornella Gamacchio.

A Meet Ireland 2021 partecipano differenti tipologie di strutture ricettive e importanti realtà museali e legate alla cultura. Così come compagnie di navigazione e consorzi di guide turistiche professionali. Infine, i rappresentanti di attrazioni come il Burren centre, The Skellig experience visitors centre, il Cliffs of Moher visitors centre o il Visit Causeway coast and glens. Non mancano le “esperienze” originali come le visite ai celeberrimi studi di registrazione Windmill Lane Studios o tour divertenti legati alle particolarità food & beverage strettamente artigianali e country made.

La segreteria organizzativa di Meet Ireland 2021 è dell’agenzia bolognese Tourist Trend. Specializzata in marketing turistico e organizzazione di workshop b2b, con l’avvento dei format virtuali ha trasformato la modalità degli incontri.

Ornella Gamacchio direttrice dell’ente del turismo dell’Irlanda

Dal settembre scorso, Ornella Gamacchio dirige l’ente di promozione del turismo della verde Irlanda.

Il passaggio di testimone è avvenuto da Niamh Kinsella all’insegna della continuità legata ai risultati, frutto di un forte lavoro di squadra in tanti anni. Dal 2009 Gamacchio collabora con l’ente governativo come ufficio stampa e dal 2019 come membro del team per le attività di RP, mantenedo il press office. Precedentemente, la giornalista milanese è stata marketing manager di Visit Britain e del Seychelles Tourist Office.

La ex direttrice del mercato italiano, Kinsella, è andata ad occuparsi del piano di ripresa del turismo irlandese dalla Germania, mercato tra i più importanti per l’isola.

Tourism Ireland è coadiuvata dall’agenzia di relazioni pubbliche AT Comunicazione, di Milano.

Il Mice a Bruxelles
Precedente

Il Mice a Bruxelles riparte da un recovery fund per le location e formando gli operatori

sale meeting
Successivo

Le pareti delle sale meeting diventano giardini verticali sonori