Mice a San Siro: il network si fa nello stadio

  

Uno stadio come location di un evento mice b2b? Si può fare. A metà maggio l’agenzia di comunicazione e promozione commerciale specializzata in location, hotel e destinazioni Mice & More Events ha organizzato proprio allo stadio di San Siro di Milano l’evento durante il quale 90 tra hotel, centri congressi, dimore storiche, convention bureau e fornitori di servizi hanno incontrato 350 tra responsabili eventi, comunicazione e marketing di aziende e imprese nazionali.

“E’ il secondo anno che scendiamo in campo al Meazza per un appuntamento che mixa business e networking”, dice il general manager di Mice & More Events Luigi Destino. “La prima edizione ha avuto un ottimo riscontro: il mercato ha voglia di format differenti per fare business in maniera professionale, certo, ma non scontata”.

San Siro per un effetto wow

Luigi Destino, general manager Mice & More Events

L’evento di San Siro è fatto di incontri, ma anche di divertimento e di scoperta. La location è inaspettata e dal sicuro effetto wow. Il programma, infatti, prevede per esempio lo spettacolo con comici televisivi che si svolge a bordo campo. Segue la visita degli spogliatoi dove i più grandi team calcistici del mondo si preparano agli incontri. Per un giorno un tempio dello sport cambia veste e diventa un originale punto di incontro del mice. “Questo evento rispecchia la nostra filosofia di approccio al mercato: in una dimensione sempre più ‘social’ continuiamo a credere e a investire negli incontri vis-à-vis”, aggiunge Destino. L’agenzia lavora per realizzare nuovi format dedicati a target specifici.

Lo stadio di San Siro dispone di 6 sale meeting (capacità massima 700 posti). Ad esse si aggiungono altrettante lounge per eventi da 30 a 100 persone. I 30 salottini sono disposti sia sul primo anello rosso sia sul primo anello arancio. Hanno la vista sul campo e, attrezzati con tavoli da 10 posti a sedere, sono ideali per i board meeting.

San Siro, il futuro dello stadio

Per lo stadio di Inter e Milan la città è in trepida attesa del progetto di riqualificazione. Secondo le prime ipotesi dovrebbe riguardare una nuova costruzione con successiva demolizione dell’impianto attuale. Entro la fine del campionato, le due società sono attese per la decisione finale. Il primo cittadino di milano, Giuseppe Sala, non nasconde di preferire la ristrutturazione del vecchio Meazza. Il budget del nuovo edificio è stimato in 700 milioni di euro e verrebbe realizzato nell’attuale area dei parcheggi. Se così sarà, le squadre giocheranno nella nuova struttura tra il 2023 e il 2024.

San Siro non è certo la sola unusual venue di Milano: leggi qui come un cinema degli anni Quaranta è diventato un inaspettato spazio per eventi.

 

 

incentive
Precedente

La prima volta della formazione incentive in Italia

Successivo

Cortina 2021 sceglie CWT come accomodation partner