Il Palazzo del Capitano del Popolo di Orvieto cerca un gestore

Il Comune di Orvieto ha pubblicato il bando per la concessione in gestione del Palazzo del Capitano del Popolo con l’obiettivo di valorizzarlo quale sede di congressi ed eventi. Di proprietà del Comune e situato nel centro storico della cittadina umbra, il Palazzo del Capitano del Popolo è un maestoso edificio storico risalente al XIV secolo trasformato alla fine degli anni Ottanta in centro congressi che dispone di 3 sale: sala Expo, sala Etrusca e sale dei Quattrocento.

I soggetti ammessi a partecipare alla selezione sono imprese, associazioni, fondazioni, enti e organismi di diversa natura giuridica purché aventi finalità statutarie coerenti con gli obiettivi del bando. Dovranno proporre al Comune un progetto per la gestione articolato su un arco temporale di 4 anni tenendo conto delle disponibilità finanziarie, di immobili e di allestimenti che il Comune metterà a disposizione tra i quali un contributo finanziario annuale massimo di 20mila euro da destinare all’attività di promozione a livello nazionale e internazionale, la  concessione in uso gratuito dell’utilizzo di tutta la struttura per le prime 3 annualità e del logo del Palazzo del Capitano del Popolo.

Il progetto per il Palazzo del Capitano del Popolo dovrà illustrare questi punti:

1 tipologia di domanda e di eventi (target)
2 strumenti e canali di promozione (marketing)
3 tipologia e modalità di gestione dei servizi
4 professionalità impiegate (staff)
5 ipotesi di risultati attesi
6 esistenza di eventuali rapporti di partnership con operatori economici privati del settore della ricettività turistica (accordi commerciali con alberghi, ristoranti, ecc)
8 piano economico-finanziario che indichi chiaramente la quota di risorse proprie che il candidato intende destinare al progetto.

Le proposte dovranno essere consegnate al Protocollo Generale del Comune di Orvieto entro il 5 ottobre 2018. Il bando completo di relazione tecnica è disponibile cliccando qui.

Federcongressi ed Enit
Precedente

Dati Federcongressi ed Enit, cresce il turismo Mice

Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi
Successivo

Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi: eventi in aumento