Qatar

Fam trip in Qatar: la destinazione dei Mondiali FIFA 2022 scalda i motori

Sarà il Qatar a ospitare la Coppa del Mondo 2022. E proprio l’evento calcistico darà un’ulteriore spinta alla promozione della destinazione come meta turistica Mice e leisure.

Non stupisce, quindi, che Qatar Tourism, l’ente nazionale del turismo dell’emirato, abbia lanciato proprio in questi giorni Experience a world beyond, la sua prima campagna pubblicitaria globale.

L’iniziativa riflette l’impegno del Paese per ampliare la sua proposta turistica, in linea con la Qatar National Vision 2030. Il piano strategico di ampliamento e sviluppo comprende la costruzione di oltre 100 tra resort, hotel e aparthotel.

L’obiettivo di Qatar Tourism è accogliere più di 6 milioni di visitatori internazionali all’anno entro il 2030 per posizionare il Paese come la meta in più rapida ascesa del Medio Oriente.

Il mega primo fam trip

Per promuovere le attrazioni della destinazione, Qatar Tourism ha recentemente organizzato il suo primo grande fam trip. L’evento della durata di 3 giorni ha coinvolto 236 tour operator provenienti da 29 Paesi.

L’itinerario è stato organizzato con la collaborazione di Discover Qatar e Qatar Airways.

Il viaggio è iniziato nella capitale Doha. Le visite hanno compreso il nuovo Stadium 974, lo stadio dove si svolgeranno gli incontri di calcio dei Mondiali e Khor Al Adaid, il “mare interno”, territorio dal grande valore naturalistico.

I partecipanti del fam trip hanno poi visitato Katara Cultural Village, polo culturale di diverse discipline, e Msheireb downtown, centro storico riqualificato in maniera sostenibile.

Qatar
L’esterno del Museo Nazionale del Qatar a Doha

Infine, non è mancato un tour del Museo nazionale del Qatar. Progettato dall’architetto Jean Nouvel, è noto in tutto il mondo per il suo design che lo rende simile a un rosa del deserto.

Dal Qatar un sito e un’app per il Travel

La promozione passa anche dalla comunicazione, dall’informazione e dalla trasformazione digitale. È per questo che Qatar Tourism ha realizzato un nuovo sito dedicato al turismo e la travel companion app Visit Qatar.

Il sito è disponibile in 11 lingue, italiano compreso. È lo strumento per organizzare e trovare spunti per i viaggi. Infatti, presenta informazioni su hotel, ristoranti e attrazioni.

I consigli di viaggio dei curator

Il nuovo sito web presenta anche la figura dei curator, cioè personalità residenti nella destinazione che danno suggerimenti su esperienze culinarie, manifestazioni artistiche, eventi sportivi e shopping di lusso.

I curator hanno inoltre messo a punto itinerari su misura per mostrare i propri luoghi preferiti da visitare.

Per quanto riguarda l’app, tra le funzionalità ci sono visualizzazioni a 360 gradi e panoramiche di siti iconici e itinerari personalizzati. Inoltre, include un calendario aggiornato non solo di appuntamenti sportivi, culturali e di business, ma anche di feste e mostre.

Qatar
L’applicazione digitale Visit Qatar

L’app può essere scaricata da App Store e Google Play.

Per gli eventi in Qatar serve l’ok del Ministero della Salute

Attenzione: nell’emirato ora è consentito organizzare congressi, mostre ed eventi culturali con capienza fino al 30%.

Gli eventi sono soggetti a una valutazione dei rischi e all’approvazione del Ministero della Salute.