Gattinoni nelle testimonianze di due agenzie viaggi che si sono affidate alla Tmc lombarda, con una scelta «di cuore, ma anche con la mente», perché entrambe sottolineano la continua innovazione della travel company ma, soprattutto, il valore delle persone che ci lavorano.

 

GIOSUÈ FRIGOLI, titolare di Clessidra Viaggi di Milano

«Cinque anni fa eravamo a un bivio nella scelta di un network, perché non potevamo più camminare da soli. E Gattinoni è stata la soluzione perfettamente calzante per noi. Una Tmc moderna, con un struttura dinamica in continua evoluzione sui sistemi informatici e su tutte quelle evoluzioni che il nostro mondo continua ad avere per le quali Gattinoni ci dà sempre una soluzione. Ad esempio con tutte le complessità che continuano a crescere con le compagnie aeree. Per le quali ci aiutano anche sulla loro contrattualizzazione, con tariffe dedicate corporate e negoziate per l’agenzia, che ci permettono di fareì margine rispetto allo 0% delle compagnie. Infine voglio sottolineare l’aspetto umano e la continua presenza di Michela Bellomo e di Eros Candilotti, che ci sono sempre per risolvere ogni problema sul mondo business travel, intervenendo anche direttamente sulle compagnie, nonché Sabrina Nadaletti per tutti gli aspetti che riguardano le proposte leisure. Insomma, che dire, più che un fornitore per noi Gattinoni è un vero e proprio partner. Che aiuta il nostro business e, come visto, ci dà anche gli strumenti per farlo crescere».


 

SIMONETTA PAGANINI, direttore operativo di Veronelli, Legnano (Milano)

«La nostra scelta su Gattinoni è stata certamente di cuore, ma altrettanto certamente anche di mente. Per noi infatti Gattinoni è una famiglia ma che non transige sulla professionalità nel business. Questo grazie a personale preparato e disponibile. Disponibile soprattutto a risolvere i, purtroppo tanti, problemi contrattempi che nella nostra attività si susseguono. Come quella volta che una passeggera ivoriana aveva sul biglietto un nome sbagliato… “ivorienne”. Ebbene, Gattinoni è riuscita a risolvere il problema e a farci avere il rimborso. Anche per questo abbiamo dismesso la nostra posizione IATA, affidandoci in toto anche per la parte voli a Gattinoni. All’inizio è stata dura, abbiamo anche avuto problemi tecnici, ma poi ci siamo assolutamente convinti che era la scelta giusta. Grazie anche alla professionalità delle persone con cui abbiamo a che fare. Che non ci danno mai una risposta scontata e, soprattutto, mai una non risposta».