MissiOnewsTrasporti

Alitalia pensa al futuro e apre nuovi collegamenti

Malgrado l’amministrazione straordinaria, Alitalia pensa al futuro e lancia un’offensiva di nuovi voli anche per il prossimo inverno. Dopo aver annunciato le Maldive, il vettore tricolore ha allungato anche alla stagione invernale i voli diretti fra Roma e Los Angeles con tre voli alla settimana. La Roma-Los Angeles è l’unico collegamento diretto fra l’Italia e la costa Occidentale degli Stati Uniti (in attesa di Norwegian…) e permette non solo di raggiungere le località turistiche della California, ma anche di proseguire verso numerose altre destinazioni del Nord, Centro e Sud America, grazie al codeshare con Delta Air Lines.
Di recente inoltre Alitalia ha annunciato il suo ritorno in India dopo 9 anni, con un collegamento giornaliero tra Roma e Delhi, a partire dal 29 ottobre prossimo, al momento, programmata fino al 24 marzo 2018. L’Italia è la seconda nazione europea dopo la Gran Bretagna) per numero di visitatori dall’India. E, secondo, gli ultimi dati Istat, nel 2015 oltre 426 mila viaggiatori indiani sono arrivati in Italia, facendo registrare una crescita del 49,7% rispetto all’anno precedente. Il volo diretto Roma-Nuova Delhi rappresenta anche un’opportunità per rafforzare i rapporti commerciali tra Italia e India, una fra le economie più dinamiche al mondo. Con un interscambio di 7,5 miliardi di euro nel 2016, l’Italia è il quinto partner economico dell’India fra i Paesi dell’Ue, con grandi potenzialità di crescita. I voli verranno operati da Airbus A330 configurati con 250 posti in tre classi Business, Premium Economy ed Economy.

Alitalia pensa al futuro: non solo Roma Fiumicino, si rafforza su Venezia

Alitalia è decollata per la prima volta della sua storia sulla rotta Venezia – San Pietroburgo con un volo settimanale che sarà attivo fino al 7 ottobre ed è operato con Airbus A320. Il volo tra le due città storiche decolla ogni venerdì dal “Marco Polo” alle ore 22.20  (fra il 4 luglio e il 12 settembre ogni martedì) per atterrare a San Pietroburgo alle ore 2.35 locali del giorno successivo. Da San Pietroburgo, il volo Alitalia partirà ogni sabato (fra il 5 luglio e il 13 settembre ogni mercoledì) alle ore 4.25 locali per atterrare a Venezia alle ore 6.45. Grazie a questo nuovo collegamento diretto, Alitalia rafforza la propria offerta sulla Russia, arrivando ad operare fino a 30 voli andata e ritorno alla settimana nella stagione estiva. In questo modo sono assicurati collegamenti da quattro città italiane: Roma e Catania (per Mosca e San Pietroburgo), Palermo (per Mosca) e Venezia (nuovo volo per San Pietroburgo). Da Venezia, complessivamente, questa estate Alitalia opererà fino a 120 voli andata e ritorno alla settimana verso quattro destinazioni: Roma, Catania e le novità Ibiza e San Pietroburgo.

Alitalia, una storia infinita. Se ne discute da IBL
Precedente

32 buste per la crisi di Alitalia in un mercato che cresce

Edenred e Telepass
Successivo

Accordo tra Edenred e Telepass, che si integra su ExpendiaSmart