MissiOnewsTrasporti

Atlanta Hartsfield-Jackson, un aeroporto da Guinness

  

È il primo hub ad avere raggiunto 101.491 milioni di passeggeri e 882.497 operazioni aeree in un solo anno. La notizia non stupisce, perché da 18 anni Atlanta Hartsfield-Jackson è l’aeroporto più trafficato al mondo.

I dati riguardano il 2015 e si trovano nell’ultimo rapporto dell’Airports Council International (ACI), (leggi: Atlanta, Pechino e Dubai sul podio degli scali più trafficati al mondo secondo Aci). La proiezione è di un ulteriore incremento (105 milioni di passeggeri) entro la fine del 2016.
Che cosa alimenta questa curva in continua crescita? ATL, sottolineano gli analisti dell’Aiports Council, è la principale porta di accesso al Nord America. Si trova in una posizione strategica, a due ore di aereo per l’80% della popolazione degli Stati Uniti.

Hartsfield-Jackson è un aeroporto da Guinness, il più efficiente (Air Transport Research Society) e il migliore in Nord America per i viaggi d’affari (Business Travel Magazine).
La crescita di ATL è in linea con il trend globale (+6,1%). Il fenomeno sembra inarrestabile se, come prevede l’Airports Council International, i passeggeri aerei nel mondo saranno raddoppiati (14 miliardi) entro il 2029. Sulla quota globale peseranno di più i mercati emergenti.

Precedente

BT Advisor: come controllare le spese di viaggio

Successivo

Il Samsung Galaxy 7 bandito dalle principali compagnie aeree