MissiOnewsTrasporti

Delta al CES 2020 presenta il futuro dei viaggi aerei

Al Ces 2020 in corso a Las Vegas il futuro del viaggio sta andando in scena. In realtà, è più corretto parlare di mobilità più che semplicemente di travel. E’ vero, infatti, che l’evento di elettronica di consumo è ormai una piattaforma di comunicazione per svariati settori, automotive in testa. I costruttori di auto di tutto il mondo hanno stand in cui presentano la loro idea di mobilità del futuro, connessa con la casa e con le persone. (Potete leggerlo in questi articoli)

La notevole esposizione mediatica del Ces 2020 non viene disdegnata dalle aziende che all’innovazione dedicano cifre double digit dei propri guadagni. Tra esse spiccano le compagnie aeree.

Delta al CES 2020 annuncia le novità dell’app

Il ceo di Delta Air Lines ha tenuto il keynote speech durante il quale ha anticipato alcune novità che miglioreranno la vita ai business traveller. Tra esse le nuove funzionalità dell’applicazione digitale Fly Delta.

L’app diventerà un concierge digitale che anticipa i bisogni dei clienti, propone offerte convenienti e rilascia notifiche. Oggi permette di visualizzare la propria carta di imbarco, tracciare il bagaglio e scaricare le mappe degli aeroporti principali.

«Invece di controllare una app per il traffico, un’altra per il parcheggio in aeroporto e una terza per i tempi di attesa ai controlli di sicurezza, Delta sta costruendo la possibilità di semplificare il viaggio aiutando i passeggeri a gestire tutto», ha spiegato Ed Bastian all’apertura del Ces 2020 che prosegue fino a domani, 9 gennaio.

Per esempio, già alla fine del mese, in Fly Delta verranno aggiunte le “code virtuali”, per avvisare i passeggeri di quando il loro posto – e non solo il loro volo – sta per essere imbarcato.

Al Ces 2020 in corso a Las Vegas la Parallel Reality per gli aeroporti

Non è sempre vero che il futuro raccontato agli eventi espositivi è lontano dall’attuarsi nella realtà. Da metà 2020, con la Parallel Reality all’aeroporto di Detroit i business traveller vedranno le informazioni che li riguardano tutte in un unico schermo digitale. E saranno personalizzate.

E’ una nuova tecnologia “opt-in” (quindi con facoltà di scelta da parte dell’utente, ndr) secondo la quale i messaggi in entrata sugli smartphone saranno su misura sull’itinerario del passeggero. Quindi gate, lounge più vicina, eventuali variazioni e nella lingua madre, per tutti nel medesimo istante (vedilo in questo video). Misapplied Sciences è la società che collabora con Delta alla realizzazione.

[Nel 2018, il primo terminal interamente biometrico degli Stati Uniti è stato quello di Atlanta]

Contenuti di intrattenimento veloci e senza soluzione di continuità

Pioniera per lo streaming e la messaggistica gratuiti durante il volo, Delta sta raddoppiando l’intrattenimento a bordo, grazie ai partner e alla startup di sua proprietà Delta Flight Products.

Per la compagnia, il futuro dell’intrattenimento di bordo è proporre contenuti gratuiti e interessanti per i passeggeri dal momento in cui si effettua il check in per un volo e continua senza interruzioni una volta a bordo.

Il vettore sta studiando un innovativo sistema wireless IF, primo nel settore. E’ costruito sulla base di un’architettura moderna e flessibile che facilita l’aggiunta di nuove funzionalità e caratteristiche sulla piattaforma in meno tempo.

Nuove funzionalità in fase di test sono anche i comandi “raccomandata per voi”, che fornirà una proposta di consigli accurati basati su quanto il passeggero ha visionato in precedenza, “non disturbare” o “svegliatemi per il servizio pasti” per i passeggeri della classe economica su selezionate tratte di lungo raggio.

Ces 2020

L’addetto Delta indossa l’esoscheletro che potenzia le sue capacità fisiche

Un esoscheletro robotico per i lavori pesanti

Non interessa direttamente i passeggeri, ma al Ces 2020 con Delta c’è un esoscheletro robotico che aiuta i magazzinieri dei reparti cargo nelle operazioni di carico e scarico pesanti.

L’apparecchio cibernetico esterno potenzia le capacità fisiche dell’utilizzatore che lo indossa, come fosse una muscolatura artificiale.

In questo caso Delta collabora con la società Sarcos per testare i potenziali utilizzi in ambito lavorativo di Guardian XO. Si tratta del primo esoscheletro robotico full body al mondo, alimentato e non collegato, pensato per aumentare la forza e la sicurezza dei dipendenti.

Sostenibilità ed uguaglianza di genere, è innovazione anche questa

Gli investimenti di Delta in innovazione e protagonisti al Ces 2020 riguardano la sostenibilità ambientale e l’uguaglianza di genere.

I passeggeri Delta Air Lines che si recano a Las Vegas  volano a emissioni zero.

Per compensare le emissioni prodotte dai suoi aerei durante la settimana del 6 gennaio, la compagnia ha deciso di investire in progetti specifici legati all’obiettivo “Global Goal Live” della campagna “Possible Dream”.

Delta ha annunciato una nuova collaborazione con la Society of Women Engineers (Swe) e Girls Who Code. L’obiettivo è di promuovere la diversità, creare equità e aumentare la rappresentanza di genere in ambito scientifico, tecnologico, scientifico e matematico.

Ssecondo la Swe, le donne rappresentano solo il 13% della forza lavoro in ambito ingegneristico.

Compagnie aeree più sicure
Precedente

Le 20 compagnie aeree più sicure al mondo

Compagnie aeree più puntuali
Successivo

Le compagnie aeree più puntuali al mondo dell'OAG Punctuality League 2020