MissiOnewsPolitica & EconomiaTrasporti

Da Roma a Shanghai vola l’A350-900 di China Eastern

  

China Eastern introduce l’A350-900 sui voli diretti tra Roma e Shanghai. Dal 31 marzo, da otto anni operativa sulla direttrice, la compagnia aerea ha rinnovato il servizio, premiando il mercato italiano con il comfort e rinnovando la configurazione in quattro classi.

In Business Plus offre quattro posti, in classe d’affari 36 posti, Premium Economy a 32 ed Economy con 216 poltrone, per un totale di 288: sono cinquanta in più rispetto agli A332.

In otto anni China Eastern ha trasportato oltre un milione di passeggeri contribuendo  allo sviluppo di una “via aerea della seta” tra Italia e Cina.

Il nuovo A350-900 opera tutti i giorni con il volo MU788 in partenza da Roma Fiumicino alle 21.10 e in arrivo a Shanghai Pudong alle 14.35 del giorno dopo, e con il volo MU787 in partenza da Shanghai Pudong alle 12.25 e in arrivo a Roma Fiumicino alle 19.10.

“Si tratta del 700esimo aeromobile e il 365esimo Airbus della flotta di China Eastern- ha commentato il general manager dell’ufficio di Roma, Cai Shuxiang-. L’A350-900 è un modello straordinario, per il quale abbiamo selezionato la migliore varietà di funzioni nel mondo”.

“L’aumento dell’ offerta di collegamenti e il miglioramento della qualità su questa rotta, attestano l’importanza di Fiumicino nella strategia di sviluppo di China Eastern – ha dichiarato Fausto Palombelli, chief commercial officer di Aeroporti di Roma. -. Siamo una delle principali porte d’ingresso in Europa per la Cina”.

China Eastern con l’A350: il Paese assorbirà il 19% della domanda mondiale di aerei

L’A350 XWB (Extra Wide Body) è la risposta di Airbus alla domanda del mercato per una famiglia di aeromobili widebody di media capacità per il lungo raggio ad altissima efficienza. Con una autonomia massima di 5.650 miglia nautiche pari a 15.400 km, l’aeromobile è disponibile in tre versioni: l’A350-800 da 270 passeggeri, l’A350-900 fino a 314 passeggeri e l’A350-1000 da 350 passeggeri. E’ dotato della più ampia fusoliera della propria categoria, offre livelli di comfort senza precedenti, i più bassi costi operativi e minor costo per miglio/passeggero di qualsiasi altro aeromobile in questo segmento di mercato. Equipaggiata con motori Rolls Royce Trent XWB di nuova generazione in grado di generare ciascuno una potenza di spinta di 92.000 libbre, la famiglia A350 XWB è stata progettata per rispondere alla sfida posta dagli elevati costi del carburante, dalla crescente aspettativa di comfort dei passeggeri e di tutela dell’ambiente.

Secondo le ultime previsioni sul mercato cinese rilasciate da Airbus per il periodo 2018-2037, il Paese avrà bisogno di circa 7.400 nuovi aeromobili, fra cargo e passeggeri, nei prossimi 20 anni, vale a dire oltre il 19% dell’insieme della domanda mondiale che si attesta a circa 37.400 nuovi aerei. A fine gennaio 2019, la flotta Airbus in servizio presso operatori cinesi ammontava a circa 1.730 unità, di cui 1.455 della famiglia A320 e diciassette aeromobili dell’A350 XWB, il cui primo esemplare è stato consegnato nel novembre dell’anno scorso (qui il delivery).

Leggi qui degli accordi Italia-Cina per attrarre i turisti nel Belpaese.

 

Bologna e Philadelphia
Precedente

Dal 7 giugno via al Bologna-Philadelphia di AA

Turkish Airlines
Successivo

Turkish Airlines si sposta all’Istanbul Airport