MissiOnewsTech & WebTMC

Gds e Tmc, la case history di Travelport e Conti Travel

Conti Travel e Travelport, una partnership che dura da 15 anni, a dimostrazione dell’impegno del Gds nello sviluppo di prodotti tecnologici innovativi per semplificare il lavoro delle agenzie. Ce ne parla Rodolfo Quattrini, ceo di Conti Travel. La Tmc ha un portfolio di circa 200 aziende e 80mila clienti univoci l’anno. Scopri di più.

Un partner tecnologico

Come è cambiato nel corso degli anni il lavoro delle travel management company? Dichiara Rodolfo Quattrini: “Negli oltre 60 anni di vita di Conti Travel, l’obiettivo finale della Tmc non è cambiato. Vogliamo offrire alle aziende clienti il giusto equilibrio tra riduzione dei costi e soddisfazione del business traveller. Quello che è cambiato – e molto – sono le aspettative dei viaggiatori. Queste ultime sono state rivoluzionate dal boom delle app mobili e dei canali social, oltre che dall’avvento di una nuova generazione, che ha un approccio più esigente e sofisticato nei confronti dell’esperienza di viaggio, anche quando viaggia per lavoro. La sfida non è solo commerciale, ma soprattutto tecnologica.

Conti Travel

Rodolfo Quattrini, ceo di Conti Travel

Per noi, la chiave del successo è stata stabilire una collaborazione a 360 gradi di lunga durata con un partner tecnologico di comprovata affidabilità. 15 anni fa, la nostra scelta è caduta su Travelport e da allora stiamo lavorando assieme per progettare e costruire l’innovazione tecnologica che Conti Travel garantisce alle aziende clienti”.

Conti Travel, votata all’innovazione

La conferma giunge da Sandro Gargiulo, country manager di Travelport per l’Italia e Malta. “La storia della partnership tra noi e Conti Travel è veramente un esempio  forte del tipo di collaborazione tecnologica e commerciale a 360 gradi che noi cerchiamo con tutti i nostri clienti. E’ anche una dimostrazione di quanto Conti sia votata all’innovazione tecnologica. Siamo molto orgogliosi del successo che la Tmc ha avuto in questi anni, perché lo sentiamo come un risultato del lavoro che abbiamo fatto insieme”.

Conti Travel

Sandro Gargiulo, country manager per l’Italia e Malta di Travelport

Soluzioni a supporto di un business che cambia

“Con la tecnologia di Travelport – afferma Quattrini – siamo riusciti ad accompagnare e gestire tutte le trasformazioni e le evoluzioni vissute dal mondo del business travel nel corso degli ultimi anni. Il tutto a beneficio delle aziende nostre clienti. Qualche esempio: il web ha abituato i viaggiatori a una modalità più grafica e visiva di ricevere informazioni sui posti in aereo, sulle strutture alberghiere? I nostri operatori sono in grado di fornire una consulenza più sofisticata e moderna grazie all’interfaccia grafica di Travelport Smartpoint. Oggi è ampiamente adottato in tutta Italia, ma noi ne siamo stati tra i pionieri”.

Prenotazioni Best Western: il 34% e via Gds. Leggi la notizia. 

Visualizzazione tariffe come sui siti dei vettori

I siti Internet delle compagnie aeree, inoltre,  hanno abituato i viaggiatori a una comparazione semplice e immediata delle caratteristiche delle varie tariffe e ancillary. “Anche i nostri operatori possono fornire questo tipo di visuale sulle tariffe aeree, grazie anche a Travelport Branded Fares and Ancillaries. Si parla sempre più spesso del protocollo Ndc della Iata e di come cambierà il mondo del trasporto aereo? Travelport sta già lavorando con noi per gestire assieme questa delicata transazione. Inoltre, scegliendo e scaricando i giusti servizi aggiuntivi da Travelport Marketplace, lo store online di Travelport, siamo in grado di cucire tutta una serie di funzionalità aggiuntive su misura intorno al nostro processo di prenotazione. Così possiamo soddisfare le specifiche esigenze delle aziende nostre clienti in maniera personalizzata, secondo la nostra filosofia di servizio”.

Plug-in utili per lavorare

“Per fare solo un piccolo esempio” prosegue Quattrini, “il plug-in gratuito Heathrow Express per Travelport Smartpoint ci consente di prenotare e vendere i servizi ferroviari espressi da e per l’aeroporto di Heathrow direttamente all’interno di Travelport Smartpoint e con l’integrazione del Pnr con gli altri servizi aerei, alberghieri, ecc. dell’itinerario. E Travelport Marketplace contiene decine di altri plug-in utilissimi per creare il sistema di prenotazione ad-hoc per le esigenze delle aziende clienti”.

Novità nel campo del mobile

“Ma l’innovazione tecnologica più recente, e di cui siamo più fieri, è nel campo del mobile”, continua Quattrini . “Conti Travel è stata la prima agenzia di viaggio in Italia ad implementare e mettere in funzione la piattaforma di mobile engagement sviluppata da Travelport. Una soluzione che ci consente di offrire alla nostre aziende clienti l’esperienza di servizio door-to-door via mobile che è essenziale per la soddisfazione dei moderni viaggiatori d’affari e per l’efficienza di travel management di un’azienda”.

Conclude Gargiulo: “ Conti Travel è una Tmc su misura per le esigenze attuali del viaggiatore sempre connesso dell’era digitale. Per noi è un onore, ma anche un piacere, continuare a lavorare con loro per assicurarci che siano sempre un passo avanti rispetto all’evoluzione delle nuove tecnologie”.

Altre soluzioni per il business travel

Tra le altre soluzioni di Travelport possiamo citare Travelport Exclusive Rates. Essa permette di offrire tariffe alberghiere negoziate competitive, a prescindere dalle dimensioni e dal budget complessivo di viaggio. E ancora, Travelport Search Control Console, prodotto che consente di personalizzare i risultati di ricerca del sistema di prenotazione. In questo modo facilita il conseguimento dei target di vendita, la commercializzazione dei prodotti più profittevoli per la Tmc e la coerenza dell’esperienza di viaggio offerta al viaggiatore aziendale, sia online sia offline.

Vuoi scoprire le nuove soluzioni messe a punto dai Gds per il business travel? A questo tema sarà dedicato un articolo su Mission 5 2019, in distribuzione nella prima settimana di settembre.

Air France collega Palermo e Parigi
Precedente

C’è Palermo nel network Air France. E uno chef stellato in business

rimborsi
Successivo

Rimborsi per tutti: i numeri del giorno di fuoco delle ferrovie