MissiOnewsTrasporti

Da Roma a Parigi si vola con Joon

Partendo dal’assunto che, secondo i vertici del gruppo Air France-KLM, Joon non è una low cost (leggi qui), abbiamo cercato di capire il perché della scelta di “sostituire” i voli della major del gruppo tra Roma e Parigi, ben sette giornalieri, con la nuova compagnia presentata lo scorso settembre (leggi qui): “La scelta di utilizzare il nuovo brand Joon sulla rotta Roma-Parigi si inserisce perfettamente nella strategia di Air France di crescita dalle città con un forte potenziale e una concorrenza agguerrita. L’introduzione del nostro nuovo marchio consente di offrire il 7% in più di posti dall’aeroporto di Fiumicino a Parigi Charles de Gaulle. Joon è un’esperienza di volo nuova con elevati standard di qualità e prodotti innovativi”, ha  affermato Jean Michel Mathieu, Presidente e Ceo di Joon, che ha proseguito: “i passeggeri sperimenteranno un’esperienza di viaggio di nuova generazione firmata Air France in numerosi servizi tra i quali SkyPriority, Flying Blue, accesso alle lounge e servizio clienti” (scopri di più sul vettore che strizza l’occhio ai Millenials cliccando qui).

Da Roma a Parigi si vola con Joon, che sostituisce i voli giornalieri di Air France

Joon

Un servizio “diverso”, piacerà ai viaggiatori d’affari?, con più posti offerti, grazie agli A320 e A321 di Joon: “È un vero piacere oggi dare il benvenuto a Joon, un brand innovativo che siamo certi contribuirà ad arricchire l’offerta su un collegamento internazionale di primaria importanza come il Roma-Parigi. La scelta del gruppo Air France rappresenta un’ulteriore conferma del livello di eccellenza che il nostro scalo ha raggiunto, come testimoniato dai riconoscimenti recentemente ottenuti da Skytrax (leggi qui, ndr) e ACI” ha detto Ivan Bassato, Direttore Airport Management di Adr.

Un servizio che prevede l’accesso gratuito sul proprio smartphone, tablet o laptop a YouJoon, il sistema di streaming in volo, che comprende serie TV, web TV, cartoni animati, musica e molto altro. L’offerta gastronomica sui voli a medio raggio prevede un servizio di catering completo in classe business (ecco perché non è una low cost…), mentre in classe economica offre bevande, thè e caffè, mentre propone come opzione a pagamento una vasta scelta di menu gourmet biologici.

E per il feederaggio a Parigi CDG tutti i passeggeri in transito su un volo del gruppo Air France o dei suoi partner SkyTeam beneficiano dell’assistenza e dei percorsi di transito come sui voli Air France, così come i possessori della tessera Flying Blue possono guadagnare e spendere Miglia, e godere degli stessi vantaggi come per i voli Air France. I clienti Business, Flying Blue Gold e Platinum possono accedere alle lounge Air France e usufruire dei percorsi SkyPriority ai controlli di sicurezza, ai banchi check-in e all’imbarco, oltre che alla consegna prioritaria del bagaglio.

Joon oltre che sulla Roma-Parigi, vola in Italia anche da Napoli sulla capitale francese, e da qui su Barcellona, Berlino, Istanbul, Lisbona, Oslo e Porto, e sulla rete a lungo raggio che, ad oggi, comprende Cape Town, Mahè, alle Seychelles, Mumbai e Fortaleza. Con una flotta di 15 aeromobili, Joon offrirà fino a 235 voli a settimana per l’estate 2018.

Matteo Frigerio
Precedente

Matteo Frigerio è il nuovo country manager di Airbnb Italia

B787-1000 di Singapore Airlines
Successivo

Il primo B787-1000 di Singapore Airlines svela le nuove classi