MissiOnewsTech & WebTMC

GBTA e Concur e l’avanzata delle prenotazioni dirette

Secondo uno studio della GBTA Foundation in collaborazione con Concur realizzata sulle abitudini di prenotazione di 712 viaggiatori d’affari francesi, tedeschi e britannici, le prenotazioni dirette crescono in maniera esponenziale, coinvolgendo anche i servizi in mobilità e quelli della sharing economy.

GBTA e Concur le prenotazioni dirette e l’importanza dei Self Booking Tool

Malgrado almeno un terzo dei viaggiatori interpellati asseriscono che prevederanno di utilizzare sempre di più canali alternativi per le loro prenotazioni, 3 su 5 hanno un accesso ai Self Booking Tool delle compagnie di viaggio, che hanno utilizzato normalmente lo scorso anno. Mentre una parte di chi lo ha in dotazione hanno invece preferito fare prenotazioni dirette. Tra questo circa un quarto degli intervistati preferisce utilizzare una Olta per le proprie prenotazioni.Les voyageurs d'affaires européens réservent de plus en plus en direct

Tra le tipologie di viaggiatori d’affari sono i Millenials quelli che ricorrono più frequentemente ai SBT, mentre 7 su 10 sono coloro che esprimono una grande soddisfazione nell’uso di questi sistemi, anche nei casi in cui non sono obbligatori all’interno dell’azienda.

Tra i viaggiatori d’affari dei tre paesi presi in considerazione sono i francesi quelli che utilizzano di più i Self Booking Toolcon il 37% del totale, seguiti da tedeschi, 30%, e dai britannici, 24%, mentre sono quelli che usano meno le Tmc (13%).

Les voyageurs d'affaires européens réservent de plus en plus en directNaturalmente, soprattutto con i Millenials, crescono le prenotazioni dirette via Mobile e praticamente tutti gli interpellati hanno prenotato almeno un segmento dei loro viaggi via device portatile nell’ultimo anno, così come crescono le prenotazioni nella sharing economy, anche se piuttosto consolidate per quanto riguarda gli attori (Uber e Airbnb).

 

Air France-KLM inaugura i voli a Malpensa
Precedente

Air France-KLM inaugura i voli a Malpensa con il B787

Corporate Travel Forum 2017
Successivo

Corporate Travel Forum 2017 di HRS e il futuro dell'hotellerie