AccomodationMissiOnewsvideospace

Gli hotel pronti a ripartire a maggio, intervista a IH Hotels

Hotel pronti a ripartire nella prima decade di maggio: così IH Hotels che abbiamo raggiunto con una video intervista al direttore generale, Mauro Troisi. La catena italiana di 28 strutture ha due alberghi operativi a Milano durante il Coronavirus e si è distinta per un’azione di solidarietà a favore delle città dove si trovano i suoi alberghi. Dal 18 marzo ha attivato una raccolta fondi, che allo scorso weekend ha raggiunto i 130mila euro sulla piattaforma Gofundme, la stessa con la quale sono state finanziate diverse iniziative a favore dell’emergenza Covid-19. Anche per l’ospedale nei padiglioni di Fiera Milano, ad esempio.

Le donazioni sono state erogate dal management e dallo staff di IH Hotels e la campgna è stata chiamata #insiemesivince.

hotel pronti a ripartire

Mauro Troisi, DG IH Hotels Group

«Una missione fortemente sentita e necessaria: “iH Hotels & Friends” ha l’intento di trasmettere il messaggio di famiglia, di unione, di collaborazione e di positività per vincere insieme la battaglia contro il Covid-19», spiega una nota.

Il gruppo ha donato anche maschere e materiali di prevenzione agli ospedali. Inoltre ha ospitato i primi medici cinesi in Lombardia, accorsi per aiutare la prima regione più colpita.

L’obiettivo del fund raising è di raggiungere i 200mila euro.

Hotel pronti a ripartire, IH Hotels una catena per il business travel

«Nata nel 2015 da un gruppo di imprenditori asiatici residenti in Italia con strutture a vocazione più business che leisure, anche se poi la differenza si fa sottile, oggi IH Hotels conta 28 strutture con 100-150 camere, tra esse anche a 5 stelle, a Bari ad esempio», argomenta Mauro Troisi.

Come sarà la ri-partenza dopo il Coronavirus?

«Progettiamo con molta partecipazione anche se da remoto la ripresa e pensiamo di riaprire tra la prima e l’ultima decade di maggio, mentre i resort riapriranno a giugno. Il che rappresenta un passo avanti rispetto a quanto ipotizzavamo di fare solo qualche settimana fa, quando pensavamo di riaprire con la Pasqua».

Vedi qui il profilo Linkedin della catena

Ascolta la video intervista al DG di IH Hotels, Mauro Troisi

 

alberghi in Italia dopo il Coronavirus
Precedente

Alberghi in Italia dopo il Coronavirus, cruciali e urgenti i nuovi protocolli

viaggi non essenziali
Successivo

Viaggi non essenziali, l’Europa prolunga al 15 maggio le restrizioni